Stu Pasubio, Pizzarotti prosciolto anche in appello: "La Giustizia arriva lenta ma arriva"

Il commento del sindaco su Facebook

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti è stato prosciolto anche in appello dall'accusa di turbativa d'asta per quanto riguarda la vendita delle quote della Stu Pasubio. Ecco il suo commento su Facebook: 

"Ancora una volta la giustizia ha fatto il suo corso. Sono stato prosciolto anche in appello dall'accusa di turbativa d'asta per la vendita delle quote di Stu Pasubio. La Giustizia arriva lenta, ma arriva sempre.

Grazie alla vendita di quelle quote, ricordo, liberammo Parma dai suoi primi 40 milioni di euro di debiti, che pesavano sulle spalle di tutti i parmigiani e mettevano il Comune a rischio default. Dopo quegli anni difficili Parma è tornata a essere una città sana e produttiva.

Spesso ci si scorda di quanta responsabilità gravi sulle spalle di un sindaco. E spesso si dimentica che tutto quel che si fa, nel bene o nel male, lo si fa a fin di bene per la propria città. Avanti sempre, con onestà, il sorriso e la passione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

  • Parma scongiura la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento