Tante persone a Frescarolo per ricordare la piccola Carla Borlenghi, morta a 5 anni al Maggiore

E' stata inaugurata una targa per Carla e le è stato intitolato il giardino adiacente alle scuole

Si e' tenuto a Frescarolo di Busseto nel pomeriggio del 25 maggio una cerimonia per ricordare la scomparsa di Carla Borlenghi, la bambina di 5 anni deceduta prematuramente lo scorso anno. Hanno partecipato alla cerimonia i genitori Roberto e Giovanna insieme al piccolo Simone, il parroco Don Albino Buzzetti, il sindaco di Busseto Giancarlo Contini insieme ad alcuni componenti della Giunta Comunale e tante persone della zona.

Don Albino ha ricordato Carla con la lettura di un brano del Vangelo, il dott. Contini ha rimarcato un pensiero di Goethe, la sua insegnante Barbara Aimi ha letto un pezzo di vita vissuta con Carla e la sua mamma Giovanna un foglio da lei composto che parlava del vuoto con il quale la sua famiglia deve convivere. E' stata inaugurata una targa e le è stato dedicato il giardino adiacente, riqualificato con le generose offerte dei bussetani e altre persone all'epoca della scomparsa di Carla.

DSC_0179-2

La cerimonia si e' poi spostata all'interno della scuola dove e' stato proiettato un video con le foto di Carla. Sono stati premiati i partecipanti al concorso di disegno "I colori dell"infanzia" con l'assegnazione di matteriale didattico ai rappresentanti delle scuole materne di Roncole Verdi, Busseto e Frescalolo. La partecipazione dei presenti ha dato il senso di coralità ad un evento ben preparato dagli organizzatori. Tante persone con le lacrime agli occhi hanno condiviso il dolore dei genitori che nonostante tutto hanno voluto guardare avanti e fare qualcosa che potesse andare a beneficio della comunita' , "a beneficio dei bambini, che sono angeli caduti dal cielo" come ha detto il suo papà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento