rotate-mobile
Attualità

Telepass, continua l'ampliamento dell'offerta di sharing mobility anche a Parma

A partire da oggi, per noleggiare un veicolo Bit Mobility sara' sufficiente essere cliente Telepass ed entrare nell'applicazione mobile gratuita Telepass

Telepass continua l’ampliamento dei servizi di sharing mobility attraverso l’introduzione dei monopattini, delle biciclette e degli scooter elettrici di Bit Mobility, operatore di micromobilità presente in Italia in ventiquattro città: Bari, Bergamo, Firenze, La Spezia, Lecce, Novara, Padova, Palermo, Parma, Piacenza, Pisa, Pescara, Prato, Taranto, Trento, Venezia, Verona, Brindisi, Francavilla, Quartu Sant’Elena, Ragusa, Cattolica, Reggio Calabria, Rimini. Il noleggio dei monopattini, delle bici e degli scooter elettrici Bit Mobility è possibile da oggi in queste città attraverso l’app Telepass, in aggiunta alla app Bit Mobility.

Telepass è la app che permette il pagamento di servizi integrati di mobilità, senza l’uso del contante, utilizzando solo il proprio smartphone. A partire da oggi, per noleggiare un veicolo Bit Mobility sarà sufficiente essere cliente Telepass, entrare nell’applicazione mobile gratuita Telepass - scaricabile su smartphone Android e iOS -, localizzare il mezzo più vicino e sbloccarlo. Gli utenti potranno circolare liberamente all’interno dell’area operativa Bit Mobility della Città, facilmente riconoscibile dalla mappa in-app, lasciando i mezzi a fine corsa in aree che non intralcino il traffico stradale o parcheggiando senza costi in tutti gli spazi delimitati da strisce bianche o blu.

Bit Mobility è attiva in ventiquattro città in Italia ed è l’ideale per brevi spostamenti in città: per arrivare puntuale agli appuntamenti di lavoro, per spostarsi tra le sedi universitarie tra un corso e l’altro, per scoprire tratti altrimenti nascosti della città o anche soltanto per fare un giro e divertirsi con gli amici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telepass, continua l'ampliamento dell'offerta di sharing mobility anche a Parma

ParmaToday è in caricamento