Tep: nuovi servizi per acquistare gli abbonamenti senza code

Potenziati i punti vendita. Dai prossimi giorni le card Mi Muovo saranno attivabili anche via web

Con l’intensificarsi delle sottoscrizioni degli abbonamenti che sempre si registra in questo periodo, TEP sta potenziando gli strumenti di gestione dei titoli di viaggio da remoto e gli sportelli presso le biglietterie. Quest’anno, più che in altri periodi, TEP si è impegnata a offrire un servizio più  ampio e flessibile, stanti le esigenze di distanziamento dovute all’epidemia di Covid-19 e il prevedibile aumento delle richieste d’accesso ai servizi commerciali. L’estate 2020, infatti, ha portato con sé anche i voucher a ristoro dei titoli di viaggio non utilizzati durante il lockdown e di attivazione dei nuovi abbonamenti gratuiti per i ragazzi under 14 promossi dalla Regione Emilia Romagna.

Ecco dunque le misure adottate dall’azienda per potenziare l’offerta di servizi al pubblico.

AMPLIATI I SERVIZI IN BIGLIETTERIA

Già dalla seconda metà di agosto e fino al 12 settembre, le biglietterie TEP di Barriera Bixio, via Garibaldi e presso la Cicletteriarestano aperte anche il sabato mattina.Come di consueto, l’accesso agli sportelli si accede tramite appuntamento da prenotare su https://bit.ly/appuntamentoTEP. In questo modo l’abbonamento si acquista in pochi minuti, senza code o attese e con la garanzia del distanziamento fra un cliente e l’altro.

Due nuovi sportelli temporanei sono stati aperti presso la sede TEP di via Taro. Anche in questo caso è necessario prenotare preventivamente l’appuntamento.

Per i clienti che abitano in provincia di Parma è attivo il Punto mobile, la biglietteria itinerante che in queste settimane sta toccando 21 diversi comuni. Quest’anno il servizio è stato potenziato, con l’allestimento di un vero e proprio ufficio abbonamenti a bordo, dotato di un doppio sportello per il pubblico. Due operatori provvedono ogni giorno alle ricariche o all’emissione immediata dei nuovi abbonamenti. Dal 12 settembre, terminato il tour della provincia, il Punto mobile sarà collocato in via Taro per ampliare i servizi per la sottoscrizione degli abbonamenti a disposizione dei clienti (sempre su appuntamento).

ACQUISTO E RICARICA DEGLI ABBONAMENTI DA WEB

Per quanto riguarda poi gli strumenti che consentono di acquistare o gestire l’abbonamento da remoto, dai prossimi giorni sarà attiva sul sito TEP la possibilità di chiedere l’emissione della card Mi Muovo via web senza bisogno di presentarsi fisicamente in biglietteria. Da tempo gli abbonamenti già attivi su card possono essere ricaricati anche da remoto, ma finora per la prima emissione della card era necessario rivolgersi presso le biglietterie TEP. Ora invece la card sarà inviata direttamente a casa al normale costo di 5 euro senza alcun sovrapprezzo, con il titolo di viaggio scelto dal cliente non ancora attivo. Il richiedente potrà poi dare validità all’abbonamento caricandolo via web, bancomat Unicredit e Intesa Sanpaolo, in tabaccheria o in biglietteria nel momento in cui avrà effettivamente necessità di usarlo, pagando solo in quel momento la relativa tariffa.

Questo canale di nuova attivazione della tessera Mi Muovo è disponibile già oggi per gli abbonamenti gratuiti under 14 sul sitocardmimuovo.tep.pr.it. Dai prossimi giorni sarà utilizzabile per tutti i tipi di abbonamenti, esclusi quelli a tariffa agevolata (es. per persone con disabilità o in condizione di difficoltà economica), per i quali la sussistenza dei requisiti di accesso alla tariffa ridotta è soggetta a verifica da parte di TEP.

È stata ripristinata la possibilità di ricaricare da remoto anche gli abbonamenti per studenti, per i quali, con la nuova tariffa scontata istituita nel 2019, era necessario rivolgersi alle biglietterie. Quest’anno sarà possibile attivare l’abbonamento studenti anche da remoto, inviando poi via mail la documentazione comprovante lo status di studente all’indirizzoabbonamentistudenti@tep.pr.it(autocertificazione per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado, modulo ESSE 3 per gli universitari iscritti all’Ateneo di Parma, certificato d’iscrizione per gli iscritti ad altre università).

Restano attivi, infine, i consueti canali di ricarica da remoto: dal sito webwww.tep.pr.it, tramite gli sportelli atmbancomat Unicredit e Intesa Sanpaolo (anche per chi non è correntista dei due istituti) e tramite la rete di rivendite autorizzate e tabaccherie distribuite sull’intero territorio provinciale.

VOUCHER PER ABBONAMENTI NON UTILIZZATI DURANTE IL LOCKDOWN

Anche la richiesta di voucher di ristoro per il mancato utilizzo degli abbonamenti non utilizzati a causa del lockdown può essere completata on line. E’ sufficiente compilare il form cui si accede dalla paginawww.tep.pr.it/news/voucher_rimborso_come_richiederlo_condizioni.aspxper ricevere via mail il voucher, che potrà essere utilizzato:

per rinnovare abbonamenti:

presso le biglietterie Tep e il Punto Mobile (è necessario presentare il voucher stampato allo sportello)

per ricaricare l’abbonamento via web. Basterà digitare il numero del voucher quando il sistema lo richiede.

per acquistare biglietti singoli o multicorse, urbani o extraurbani, presso le biglietterie TEP.

Il voucher è strettamente personale e va utilizzato in un’unica soluzione. Non può essere convertito in denaro e non può essere utilizzato per le ricariche presso le tabaccherie o gli sportelli bancomat.

Studenti e lavoratori aventi diritto potranno sfruttare il voucher per scontare il prezzo al momento del rinnovo dell’abbonamento, inserendo il numero del buono al momento della ricarica via web.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento