rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Attualità

Terza dose, cambia tutto: bastano 5 mesi e stop al numero verde, arriverà un sms

Tutte le nuove regole

Basteranno cinque mesi - e non più sei - dalla conclusione del ciclo vaccinale primario per poter accedere alla terza dose del vaccino contro il Covid-19. Non è questa l'unica novità che riguarda la campagna vaccinale per i prossimi mesi. Dal 1° dicembre, infatti, come sottolineato ieri dal Ministro della Salute Roberto Speranza, tutti potranno prenotarsi per la somministrazione della terza dose. Dal punto di vista organizzativo non ci sarà più la possibilità di prenotare al numero verde - come comunicato solo qualche giorno fa - ma arriverà un sms a tutti i cittadini.  Resta la possibilità, però, di prenotare anche attraverso i Cup e il Fascicolo sanitario elettronico. 

L’anticipo della terza dose vale per tutti, compreso chi ha ricevuto (in un’unica dose) il vaccino Johnson & Johnson. In questo caso, la dose di richiamo sarà quindi la seconda, e non la terza. Indipendentemente dal vaccino utilizzato per il primo ciclo, per il richiamo saranno sempre utilizzati vaccini a m-RNA, cioè Comirnaty di Pfizer/BioNTech o Spikevax di Moderna.

Sul fronte organizzativo, in Emilia-Romagna le Aziende sanitarie invieranno un sms contenente la data, l’orario e il luogo di prenotazione della seduta vaccinale. Rimangono contestualmente attive per i cittadini le possibilità di prenotare anche attraverso i Cup e il Fascicolo sanitario elettronico.

Il messaggio (SMS) indicherà anche come richiedere il cambio o la disdetta della prenotazione fatta: inviato con congruo anticipo, permetterà in questo modo il riutilizzo di sedute lasciate libere, nel rispetto ovviamente dell’intervallo temporale dei 150 giorni dal completamento del ciclo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose, cambia tutto: bastano 5 mesi e stop al numero verde, arriverà un sms

ParmaToday è in caricamento