rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Terza dose del vaccino: l’Azienda USL aumenta l’offerta

Petrini: “Già disponibili 7.600 posti aggiuntivi. L’obiettivo è di arrivare a 10.000 sedute a settimana”

L’Azienda USL aumenta l’offerta vaccinale contro il coronavirus per rispondere alle migliaia di richieste dei cittadini di Parma e provincia di sottoporsi alla terza dose. La nuova accelerata alla campagna vaccinale deriva anche dai tempi più ridotti decisi da Governo e Regione per la somministrazione della dose booster: almeno 5 mesi dal termine del primo ciclo vaccinale e  non più 6.

“Abbiamo implementato il numero di sedute nei nostri centri vaccinali – spiega Anna Maria Petrini, commissaria straordinaria dell’AUSL di Parma – Solo negli ultimi due giorni (ieri e oggi) sono stati messi in agenda 7.600 posti in più rispetto all’attività programmata. L’obiettivo è di arrivare ad offrire fino a 10.000 somministrazioni a settimana, contro le 7.000 garantite di quest’ultimo periodo.”

L’aumento dell’offerta è contestuale anche all’ampliamento degli orari di apertura dei centri, disponibili e sempre aggiornati nel sito www.ausl.pr.it

Il potenziamento riguarda tutti i centri dell’AUSL, non solo l’hub di  Parma, in via Mantova, ma anche quelli operativi in provincia: a Langhirano alla Casa della  Salute di via Roma, a Fidenza al centro di Vaio in via don Tincati, a Borgotaro alla sede dell’AVIS in via Stradella.

Per la migliore organizzazione del servizio, l’Azienda USL consiglia fortemente di utilizzare la prenotazione on line. L’invito è rivolto non solo a chi ha dai 40 ai 59 anni, ma a tutti coloro che hanno diritto alla terza dose.

On line, la prenotazione può avvenire tramite il sito Cupweb.it con Fascicolo Sanitario Elettronico, una piattaforma dove è necessario l’utilizzo dello Spid, ma dove è possibile vedere il calendario delle disponibilità degli appuntamenti e scegliere la data più adatta alle proprie esigenze.

In alternativa, è possibile presentare la propria candidatura alla vaccinazione, compilando il modulo dedicato disponibile nel sito www.ausl.pr.it, in home page, cliccando sul banner “Vaccinazioni anti-Covid e bollettini somministrazioni”, quindi “Terza dose”. Una volta registrati, si riceve  entro alcuni giorni una proposta di appuntamento via e-mail e sms; se questa dovesse risultare incompatibile con i propri impegni, sarà necessario iscriversi nuovamente.

Per le persone con più di 60 anni è ancora possibile prenotare l’appuntamento tramite il numero verde 800.60.80.62 attivo dal lunedì al venerdì dalle  9 alle 16 e il sabato dalle 9 alle 13. Il servizio telefonico è ripreso dopo una sospensione temporanea dell’attività nella giornata di ieri (24 novembre). A causa del sovraccarico delle linee, continuano però a registrarsi lunghe attese e difficoltà a parlare con l’operatore: anche per questo, è preferibile il canale di prenotazione on line.

Si ricorda che è sufficiente prenotare la dose booster in prossimità della scadenza del periodo di almeno 5 mesi dal completamento del ciclo primario: non è quindi  necessario farlo con largo anticipo.

LA TERZA DOSE

La somministrazione della terza dose è raccomandata, con l’obiettivo di potenziare la risposta immunitaria. E’ impiegato il vaccino a mRNA (COMIRNATY di BioNTech/Pfizer e SPIKEVAX di Moderna), indipendentemente dal vaccino utilizzato in precedenza.

COSA OCCORRE

Il giorno della somministrazione, bisogna portare un documento di identità, il modulo di anamnesi e il consenso informato, entrambi compilati e firmati. I moduli sono scaricabili dal sito  www.ausl.pr.it in home page, cliccando su “Vaccinazione anti-covid 19 tutte le informazioni utili”, quindi su “Modulistica – vaccinazione anti-Covid".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza dose del vaccino: l’Azienda USL aumenta l’offerta

ParmaToday è in caricamento