rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Attualità

Tribunali: Parma maglia nera in regione per la carenza di personale amministrativo

I dati sono stati diffusi in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario: nella nostra città -26,6%. Il procuratore Lucia Misti: "Il distretto dell'Emilia-Romagna è un distretto di mafia"

Il Tribunale di Parma è maglia nera in regione per la carenza di personale amministrativo. Tra i dati diffusi in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario per il distretto dell'Emilia-Romagna, infatti, quello relativo ai lavoratori è centrale per la nostra città. Manca infatti oltre il 26,6 % del personale amministativo: è il dato più alto in tutte le province della nostra regione. 

Il procuratore generale di Bologna, Lucia Musti ha sottolineato che "il distretto dell'Emilia-Romagna è un distretto di mafia, in quanto la Direzione distrettuale antimafia istruisce 'maxi indagini' e si celebrano cosiddetti maxi processi per la discussione dei quali abbiamo sperimentato un innovativo ed efficiente metodo di trattazione concordemente alle difese e l'approvazione della Corte"

"E' evidente - ha proseguito- che non è più una questione di presenza di mafiosi, di diffusione della mentalità, ma piuttosto di condivisione del metodo mafioso anche da parte di taluni cittadini emiliano-romagnoli, imprenditori e cosiddetti colletti bianchi, ovverosia professionisti, i quali hanno deciso che 'fare affari' con la 'ndrangheta è utile e comodo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunali: Parma maglia nera in regione per la carenza di personale amministrativo

ParmaToday è in caricamento