rotate-mobile
Attualità

Turismo in crescita: in tutta la provincia 30mila presenze in più nel 2023. A Parma forte presenza di francesi e americani

La stagione 2023, secondo i dati del Centro studi turistici di Firenze, riferiti oggi, giovedì 8 febbraio, nel convegno di Confesercenti dedicato al mondo del turismo, lasciano in eredità numeri in crescita

Circa 23mila arrivi in più a Parma (30mila se si considera l'intera provincia), soprattutto grazie agli stranieri, con in testa francesi e americani. La stagione 2023, secondo i dati del Centro studi turistici di Firenze che saranno riferiti oggi, giovedì 8 febbraio, nel convegno di Confesercenti dedicato al mondo del turismo, relativo alla nostra regione e anche a Parma e provincia, lasciano in eredità numeri in crescita per quanto riguarda il nostro territorio. Una provincia, la nostra, in cui si sono registrati 30mila turisti, pari al +4,5%. I pernottamenti sono aumentati del 4,7%, mentre gli stranieri registrano un +17%, superando la quota del 2019. Parma registra un incremento di turisti di quasi 23mila unità (+6,7%). Anche in città la crescita è concentrata sugli stranieri, che superano nei primi 11 mesi 300mila pernottamenti con una crescita di oltre il 20% rispetto al 2022.

Notevole la presenza dei francesi (12% sul totale e +6%). In crescita anche la presenza degli americani: +17%, che posiziona gli Usa al secondo posto come mercato estero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo in crescita: in tutta la provincia 30mila presenze in più nel 2023. A Parma forte presenza di francesi e americani

ParmaToday è in caricamento