Dalla sparatoria di Salso all'omicidio di Fidenza, dall'autista ubriaco alla 12enne annegata in piscina: gli eventi più significativi del 2019

Ripercorriamo un anno di cronaca locale, tra tragedie e gesti eroici, 'Ndrangheta e sequestri di droga, fino all'incidente stradale che ha portato alla morte di Simone Filiberti

Ripercorriamo le vicende più significative, di cronaca e di attualità, di un 2019 intenso. Tantissimi episodi di cronaca locale, alcuni dei quali drammatici, hanno contraddistinto l'anno che sta per finire. Dalla sparatoria in pieno pomeriggio ed il centro a Salsomaggiore del 9 marzo al 35enne che ha ucciso il padre 72enne a martellate il 27 marzo. L'8 maggio a Fontanellato, lungo l'autostrada A1, un autista che guidava completamente ubriaco ha messo a rischio la vita di 23 ragazzini in gita: un insegnante e la polizia Stradale hanno permesso di bloccare il mezzo e mettere in salvo gli studenti. Il 17 luglio una tragedia ha sconvolto Parma: la 12enne Sofia Bernkopf è morta in ospedale, dopo un terribile incidente all'interno di una piscina a Marina di Pietrasanta. 

1° FEBBRAIO - Mezzani, picchiano e insultano due bimbi di 9 anni, tra cui un disabile: maestre sospese 

Il Gip, su richiesta della Procura di Parma, ha emesso un provvedimento di sospensione dall'esercizio di un pubblico ufficio nei confronti di due insegnanti della scuola che si sarebbero rese protagoniste di episodi di violenza contro i due bambini, tra cui uno disabile. L'indagine è partita dalla segnalazione di un educatore che, dopo aver assistito ad uno strattonamento con tirata di capelli e insulti ad uno dei due bambini, si è rivolto ai carabinieri per denunciare la situazione. 

9 MARZO - Choc a Salsomaggore: rissa e sparatoria in pieno centro

Nei pressi del Bar Pam Pam, vicino al Parco Mazzini a Salsomaggiore, un gruppo di albanesi ha dato via a una pesante lite, finita con una sparatoria, in pieno giorno, davanti a numerosi testimoni. Una persona, che stava partecipando alla rissa, è rimasta ferita: fortunatamente nessun cittadino è rimasto coinvolto. 

27 MARZO - Fidenza, 35enne uccide il padre 72enne a martellate

Durante una violentissima lite in famiglia un uomo di 35 anni ha colpito il padre ripetutamente con un martello, provocandogli gravissime lesioni. Dopo il ricovero in ospedale il padre, un agricoltore 72enne, è deceduto. Il 35enne, con problemi psichici, è stato arrestato dai carabinieri ed accusato di omicidio preterintenzionale. 

medico23-2

29 MARZO - La testimonianza choc contro il medico bariatrico: "Ecco come ha abusato di me" 

G.Z. è una delle prime vittima del medico chirurgo bariatrico di Parma, accusato da più di venti donne, di abusi sessuali. e sotto processo negli ultimi mesi. Ha deciso di raccontare la sua storia a Parmatoday. Altre donne, dopo aver letto gli articoli e i servizi televisivi, hanno denunciato il medico, molto noto in città. 

28 APRILE - Minaccia di bruciare la casa con la  moglie dentro: tutti salvi grazie ai carabinieri 

Un uomo italiano di 48 anni, tossicodipendente, ha minacciato di darsi fuoco e di incendiare l'intera palazzina in via Bechelet a Parma: con lui in casa c'era la moglie. Dopo essersi barricato all'interno dell'abitazione. Il maresciallo Capo Giuseppe Ciulla - ecco la testimonianza - ha mediato con l'uomo, che aveva minacciato di uccidere la moglie, ed è riuscito a salvare tutti. 

carabinieri-cittadella-notte-2

8 MAGGIO - Guidava ubriaco un pullman pieno di ragazzini in gita: autista bloccato dalla Stradale 

Guidava l'autobus, pieno di ragazzini in gita scolastica, completamente ubriaco. Un autista di 52 anni è stato fermato dalla polizia Stradale di Parma che ha intercettato il mezzo all'altezza dell'area parcheggio di Fontanellato. E' stato un professore - ecco la testimonianza - ad accorgersi che l'autista era ubriaco e ad avvertire la polizia, salvando così i 23 ragazzini. 

4 GIUGNO - Arrestato ex generale di Pinochet condannato per il rapimento di un desaparecido

I poliziotti delle Volanti della Questura di Parma hanno arrestato Walther Klug Rivera, 69enne ex colonnello dell'esercito cileno del regime di Pinochet che stava alloggiando infatti in una camera d'albergo a Parma. Su di lui pendeva una condanna definitiva a dieci anni di carcere con l'accusa di rapimento aggravato di Luis Cornejo Fernandez, giovane  dirigente della Gioventù Comunista. 

download (2)-10-2

1° LUGLIO - Anziana muore al parco Ferrari per il crollo di un albero 

Elisa Montanarini, una donna anziana di 89 anni, è morta in seguito alla caduta di un albero, all'interno del parco Ferrari a a Parma. La tragedia - che ha suscitato diverse polemiche sulla sicurezza del parco duranta una giornata scossa dal maltempo e dal vento forte - ha suscitato grande clamore. 

17 LUGLIO - Tragico incidente in piscina: muore la 12enne parmigiana Sofia Bernkopf

Un terribile incidente, avvenuto all'interno di una piscina di Marina di Pietrasanta, ha portato alla morte della 12enne parmigiana Sofia Bernkopf. Dopo il ricovero d'urgenza all'Opa di Massa nel pomeriggio del 17 luglio è stata dichiarata la morte celebrale della ragazzina, che si trovava in vacanza con i genitori. Sei persone, i titolati della struttura e gli assistenti bagnanti, sono state poi iscritte nel registro degli indagati. 

ivoriano-coltello1-2

19 LUGLIO - Ivoriano armato di coltello semina il panico in centro

Un uomo di origine ivoriana è uscito in strada armato di un grosso coltello ed ha iniziato a minacciare le persone, tra via Saffi e via Repubblica. L'uomo, un 45enne, è stato poi bloccato dai poliziotti, anche grazie all'uso dello spray al peperoncino, nel vicino viale Mentana. L'ivoriano è stato poi arrestato e portato in carcere: ignote le ragioni del suo gesto. 

25 SETTEMBRE - 'Ndrangheta: Franco Gigliotti condannato a dieci anni per associazione mafiosa

L'imprenditore parmigiano di origine crotonese Franco Gigliotti, arrestato nell'ambito dell'operazione Stige contro l'Ndrangheta nel parmense, è stato condannato a dieci anni per associazione mafiosa: il Pm aveva chiesto per lui otto anni. L'imprenditore, molto noto a Parma e attivo da anni nel settore dell'impiantistica industriali aveva investito anche in una società che è main sponsor del Parma Calcio ed ha anche una quota in Parma Partecipazioni Calcistiche.

franco-gigliotti-2

10 OTTOBRE - Nigeriano in bicicletta travolge ed uccide un 46enne parmigiano 

L'ingegnere Oscar Ragazzoni, che stava attraversando via Cocconcelli in pieno giorno è stato investito ed ucciso da un giovane nigeriano in bicicletta, che ha imboccato la strada contromano a forte velocità. L'incidente choc ha sconvolto i residenti dell'Oltretorrente. Il 46enne è morto dopo il ricovero d'urgenza nel reparto di Rianimazione mentre il ciclista è stato accusato di omicidio stradale. 

5 NOVEMBRE - Stupra un'addetta alle pulizie nell'azienda in cui lavora: parmigiano ai domiliciari 

Una donna di origine bosniaca ha denunciato di essere stata costretta da un parmigiano ad avere rapporti sessuali con lui. La vicenda choc sarebbe avvenuta all'interno dell'azienda all'interno della quale la donna stava lavorando come addetta alle pulizie. L'uomo è stato arrestato e messo agli arresti domiciliari

19 NOVEMBRE - La polizia sequestra otto chili di cocaina in un garage di via San Leonardo

E' una dei tantissimi blitz che le forze dell'ordine hanno effettuato nel corso del 2019 ma significativa per la quantità di sostanza stpefacente sequestrata. I poliziotti dell'Antidroga della Squadra Mobile hanno sequestrato 8 chili di cocaina purissima, che sarebbero diventati ben 25 chili di coca da spacciare lungo le strade di Parma. In manette un albanese, che gestiva un pizzeria della zona ed un suo complice, sempre albanese. 

IMG-20191122-WA0017-2

22 novembre - Senegalese trova un rolex e lo restituisce: il proprietario lo assume

Un giovane senegalese, venditore ambulante di libri in via Farini, ha trovato un rolex ed ha deciso di portarlo ai carabinieri, che lo hanno poi restituito al proprietario. L'uomo, originario di Mantova, ha ringraziato il 21enne e lo ha assunto nella sua azienda. Un gesto nobile, da entrambe le parti: la notizia ha fatto il giro d'Italia. 

25 NOVEMBRE - Diecimila sardine invadono Parma 

E' il fenomeno politico dell'anno e anche Parma lo ha vissuto da protagonista. Le sardine, nate da un flash mob a Bologna contro le politiche della Lega e di Salvini, sono sbarcate il 25 novembre in piazza Duomo a Parma. Tantissime persone, più di diecimila, hanno partecipato al flash mob sulle note di 'Bella Ciao' e di 'Com'è profondo il mare'. 

5A81D408-8AE3-4EE2-904B-FD6E366E3FE6-2

3 DICEMBRE - Incendio nella scuola di via Newton 

Nelle prime ore della mattina un grosso incendio, dovuto probabilmente alla presenza di materiali combustibili in un'area di cantiere, si è sviluppato all'interno della scuola Albertelli-Newton. La colonna di fumo si vedeva da chilometri di distanza: tanti i danni ma fortunatamente nessun ferito. L'area è stata fatta evacuare: 500 persone, tra studenti ed insegnanti, sono stati fatti uscire tempestivamente dagli edifici del complesso scolastico. 

foto-alto-incendio-via-newton-2

4 DICEMBRE - Precipita con l'auto nel Taro: muore il 20enne Simone Filiberti

Nelle prime ore della mattina, verso le ore 7, è morto il 20enne Simone Filiberti, che stava andando con la sua Fiat Punto in Università. Il giovane studente si trovava lungo la strada provinciale tra Bedonia e Santa Maria del Taro, è scivolato a causa del ghiaccio ed è finito nel Taro. La sua auto ha sfondato la balaustra ed è caduta da un ponte. Per il giovane studente universitario di Economia non c'è stato nulla da fare. 

bedonia-incidente-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento