Un arrivo carico di regali per i Babbi Run Decathlon

Sei chilometri non competitivi per portare un saluto e un regalo ai pazienti ricoverati nella struttura pediatrica del Maggiore

Hanno sfidato il freddo di questo sabato mattina prenatalizio per portare un saluto e tanti regali all’Ospedale dei Bambini di Parma correndo la seconda edizione della Babbi Run, sei chilometri non competitivi con l’obiettivo di tagliare il traguardo della solidarietà. Con il rosso cappellino di Babbo Natale ben calato sulla fronte, sono partiti da San Pancrazio e dopo un percorso nelle stradine della prima periferia della città sono arrivati in via Abbeveratoia per consegnare giochi e attrezzi sportivi adatti ai bambini all’Associazione Giocamico che si farà carico di distribuirli ai pazienti ricoverati nei reparti pediatrici.

Loro sono i BabbiRun, gli atleti che hanno partecipato alla corsa non competitiva organizzata dalla sede parmigiana di Decathlon che prevedeva l’arrivo al “Pietro Barilla” di Parma per salutare fisicamente i bambini che dalle finestre hanno potuto assistere al loro colorato arrivo. Ad accoglierli i volontari di Giocamico con il presidente Corrado Vecchi, la responsabile assistenziale dell'Ospedale dei bambini Rita Lombardini e la coordinatrice infermieristica della Pediatria generale e della Clinica pediatrica Claudia Marcatili che li hanno ringraziati per l’impresa e ovviamente per il gentile pensiero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento