rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Un pluricampione del baseball all’Ospedale dei bambini

Accompagnato da Snupi e dal direttore del Dipartimento materno-infantile Gian Luigi de’ Angelis, Salvatore Varriale ricorda ai bambini che “L’importante è avere dei sogni”

Cappellino in testa e mazza da baseball in mano, il vincitore di dieci Scudetti e 14 Coppe dei campioni Salvatore “Sal” Varriale si è presentato all’Ospedale dei bambini per regalare la pallina che gli ha cambiato la vita ai giovani in attesa nella sala del Week hospital. “L’importante è avere dei sogni”, ha ripetuto l’ex giocatore e allenatore di baseball raccontando i suoi successi che lo hanno portato ad essere insignito del titolo di Cavaliere delle Repubblica per meriti sportivi dal presidente Sergio Mattarella.

Ad accompagnarlo il direttore del Dipartimento Materno-infantile Gian Luigi de’ Angelis che ha avuto grandi parole di lodi per “Sal”, la coordinatrice infermieristica del Week Hospital Giuseppina Nicosia e il presidente dell’associazione Snupi Giulio Orsini che ha promosso l’iniziativa ritenendo lo sport di squadra per molti versi simile al lavoro di equipe in ospedale. E spiega così la presenza di Sal Varriale: “Un campione dall’esperienza mondiale e che ha partecipato a 4 olimpiadi, è un simbolo di quanto importante sia l’impegno corale, trasversale e al contempo individuale, tanto in questo sport quanto nella vita; ancor più nella vita che tutti i bambini, in particolare quelli dell’Ospedale Pietro Barilla, si trovano a dover affrontare guadagnando una base dopo l’altra”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un pluricampione del baseball all’Ospedale dei bambini

ParmaToday è in caricamento