UniCredit dona 20 macchine respiratorie: beneficiari anche l'Ausl e l'Azienda Ospedaliera di Parma

Le apparecchiature saranno utilizzate nei reparti di terapia intensiva

UniCredit continua con il proprio impegno a supporto dell’Italia nella gestione dell'emergenza legata alla diffusione epidemiologica del virus COVID-19. La banca ha donato 20 ventilatori (macchine respiratorie invasive) a 4 strutture sanitarie della Regione Emilia Romagna da utilizzare nei reparti di terapia intensiva. Nello specifico i ventilatori andranno alle aziende Ausl di Piacenza, Parma e Ferrara e all'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.   

"Il nostro Gruppo – ha commentato Remo Taricani, Co-Ceo Commercial Banking Italy di UniCredit - si è attivato sin dal primo giorno di questa emergenza per essere di supporto alle comunità, ai territori e alle economie in cui siamo presenti. Abbiamo lavorato con grande impegno per portare a termine questa iniziativa a favore della Regione Emilia Romagna e ci auguriamo che il nostro contributo possa essere
un valido supporto a strutture sanitarie del territorio che hanno svolto e svolgono un ruolo fondamentale nell’affrontare la pandemia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento