rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità Collecchio

Unione Pedemontana: in tre settimane 1.500 controlli per il Green pass

Gli agenti della Polizia locale hanno verificato il rispetto delle norme in 412 attività, controllando la certificazione a 1.541 persone. Solo 14 le irregolarità sanzionate

Oltre 1.500 Green pass controllati in tre settimane. Dal 6 al 26 dicembre, gli agenti del Corpo di Polizia locale dell’Unione Pedemontana Parmense hanno passato al setaccio diverse attività commerciali per verificare il rispetto di quanto previsto dalle normative per il contenimento dei contagi da covid-19, rese ancora più restrittive dal Governo con il decreto legge approvato lo scorso 23 dicembre.

Una raffica di verifiche che, e qui c’è la buona notizia, ha messo in luce un comportamento esemplare da parte dei cittadini e commercianti che lavorano nei comuni in cui opera la Polizia locale dell’Unione Pedemontana (Collecchio, Felino, Montechiarugolo, Sala Baganza, Traversetolo e Lesignano de’ Bagni). Le sanzioni, infatti, sono state soltanto 14, di cui otto comminate ai titolari delle attività e 6 ai loro dipendenti o clienti.

I controlli, effettuati dal Nucleo commerciale, sono stati per la precisione 1.541 e hanno interessato 412 attività, tra le quali alcune sono state verificate più volte. Si va dai bar ai ristoranti, passando per negozi, palestre e gli ambulanti che operano nei mercati. Alcuni trasgressori si sono giustificati affermando di aver dimenticato la certificazione a casa, mentre altri hanno mostrato un Green pass scaduto. Un dipendente ha tentato di evitare la multa sostenendo di aver consultato un avvocato che gli avrebbe assicurato di poter lavorare anche senza certificazione.

«In questo momento, in cui purtroppo assistiamo ad un aumento dei contagi, controllare il rispetto delle regole è importante e ringrazio i nostri agenti per il loro impegno – osserva il sindaco di Felino e assessore alla Sicurezza dell’Unione Filippo Casolari –. Queste operazioni consentono, inoltre, una maggiore presenza sul territorio dei nostri operatori di Polizia locale, fondamentale anche per la prevenzione o la repressione di altre tipologie di reati, un aspetto che per noi amministratori è altrettanto importante».

Il Presidente dell’Unione Pedemontana Parmense e sindaco di Montechiarugolo, Daniele Friggeri, si unisce ai ringraziamenti agli agenti del Corpo di Polizia locale e coglie il dato positivo di come «la stragrande maggioranza dei cittadini e dei commercianti stia rispettando le regole. Osservare le norme per contenere il contagio è fondamentale in questo delicato momento e tante persone stanno dimostrando un forte senso civico. Occorre che ognuno di noi faccia la sua parte comportandosi in modo responsabile, perché solo così potremo lasciarci alle spalle questa pandemia. A noi spetta il compito di continuare a vigilare e i controlli proseguiranno a ritmo serrato anche nei prossimi giorni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione Pedemontana: in tre settimane 1.500 controlli per il Green pass

ParmaToday è in caricamento