Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Vaccino: il 72% dei parmigiani ha ricevuto la prima dose

Dati poco al di sotto della media regionale dell'80%

Il 72% dei parmigiani ha ricevuto la prima dose del vaccino anti Covid-19. Secondo gli ultimi dati disponibili - quelli del 26 agosto - infatti le somministrazioni delle prime dosi sono state 318.098 mentre le seconde dosi 257.087, un numero che comprende le seconde dosi e la monodose Janssen. Un dato, quindi, al di sotto della media regionale dell'80%: secondo i dati resi noti ieri dalla Regione, infatti, è questa la percentuale dei cittadini emiliano-romagnoli che hanno ricevuto la prima dose. 

La campagna vaccinale in Regione registra almeno una dose somministrata a 3.217.316 persone sulla platea di 4.018.622 vaccinabili con 12 anni e più, pari all’80,1%, e il ciclo completato per 2.768.433, il 68,9%.

In particolare, nelle ultime settimane protagonisti sono stati i giovani, arrivati a una copertura con prima dose del 59% fra i 12-19enni (ciclo completato per il 33,7%) e del 76,7% fra i 20-29enni (ciclo completo per il 48,8%).

Per quanto riguarda le altre fasce di età oltre ai più giovani, in Emilia-Romagna tra gli over 80 hanno ricevuto la prima dose il 99,2% (97,3% il ciclo completo); tra i 70-79enni la percentuale è del 92,3% per la prima somministrazione (90,4% copertura totale); per i 60-69 il dato si attesta all’87,9% (85,4% l’immunizzazione). La percentuale è del 81,9% per i 50-59enni (che hanno completato il ciclo nel 76,2% dei casi), mentre per i 40-49enni si passa al 72,7% con almeno una dose (e 61,4% con il ciclo completo). Infine, i 30-39enni con il 70,2% di almeno prime dosi e il 50,2% di copertura completa. Da segnalare come tra i vaccinati con almeno una dose rientrino anche coloro che sono stati vaccinati con il vaccino Johnson&Johnson, che garantisce con una sola somministrazione l’immunizzazione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino: il 72% dei parmigiani ha ricevuto la prima dose

ParmaToday è in caricamento