Attualità

Vaccino: per i 50-54enni già oltre 8.400 appuntamenti

L’Azienda sanitaria collabora con i medici di medicina generale e mette a disposizione le proprie sedi

L’obiettivo è di somministrare la prima dose di vaccino ai 50-54enni entro il mese di giugno. E per farlo, i medici di famiglia con la collaborazione dell’AUSL sono al lavoro in questi giorni per definire i calendari e quindi fissare gli appuntamenti.

 Ad oggi, sono oltre 8.400 le persone di questa fascia d’età che hanno già ricevuto l’appuntamento per la somministrazione, o tramite e-mail inviata dall’AUSL o tramite chiamata da parte dal proprio medico di famiglia. Nei prossimi giorni verranno fissati anche gli appuntamenti di tutti gli altri che si sono registrati nell’apposito portale (oltre 15.100 persone complessive). I cittadini registrati che non hanno un appuntamento già fissato con il proprio medico di famiglia, verranno presi in carico dall’AUSL che comunicherà la modalità di prenotazione.

 TANTI I MEDICI CHE HANNO ADERITO

A Parma e provincia, sono oltre 220 i medici di medicina generale che partecipano alla campagna vaccinale e che quindi assicurano le somministrazioni ai 50-54enni. Continua quindi la collaborazione fra AUSL e  questa categoria di  professionisti, iniziata con le vaccinazioni agli anziani in strutture protette e al domicilio e al personale del mondo della scuola.

 LE SEDI VACCINALI

Le vaccinazioni assicurate dai medici di famiglia sono effettuate negli ambulatori dei medici o in altre sedi, appositamente individuate e messe a disposizione dell’AUSL. Ecco quali: in città, in via Quasimodo n. 4/1A, alla Casa  della Salute Pintor Molinetto, al Polo Sanitario Lubiana, al Polo Sanitario di viale Basetti; in provincia, alle Case della Salute di Colorno-Torrile, Busseto, San Secondo, Noceto, Fontanellato, Langhirano, Collecchio, Traversetolo, Fornovo, al centro vaccinale dell’Ospedale di Vaio e al Poliambulatorio di Borgotaro. Inoltre, l’AVIS di Bedonia mette a disposizione dei medici di famiglia di questo comune, i propri locali.

Dal 28 maggio, i cittadini 50-54enni che non si sono registrati potranno fissare l’appuntamento secondo i consueti canali di prenotazione: numero verde 800.60.80.62 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 e il sabato dalle 9 alle 13), sportelli unici CUP dell’AUSL, farmacie che effettuano prenotazioni Cup; online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino: per i 50-54enni già oltre 8.400 appuntamenti

ParmaToday è in caricamento