rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
EVENTI

Valeria Golino omaggia Bertolucci: "Aveva il dono della leggerezza"

L'attrice ospite all'Astra per la proiezione di The Dreamers, nel giorno in cui Bernardo avrebbe compiuto 83 anni: "Una persona molto profonda"

Valeria Golino è stata ospite al cinema Astra per la proiezione di The Dreamers nel giorno in cui il regista parmigiano, Bernardo Bertolucci avrebbe compiuto 83 anni. "Avevo per Bernardo una specie di passione - ha spiegato la Golino - mi piaceva incontrarlo in qualunque momento che lui volesse. Di solito decideva lui quando e dove incontrarci. Bernardo, nonostante i lunghi anni di amicizia, resta un mistero mai del tutto decifrabile né prevedibile, spiazzante, sorprendente. Ero sempre trepidante prima di vederlo perché non sapevo mai di che umore lo avrei trovato: a volte era affettuosissimo mentre altre volte era di cattivo umore e nella conservazione disseminava piccole trappole intellettuali in cui io cadevo sempre, cercando di impressionarlo. Bernardo aveva il dono della leggerezza perché era una persona molto profonda - riporta Repubblica.Parma.it -".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valeria Golino omaggia Bertolucci: "Aveva il dono della leggerezza"

ParmaToday è in caricamento