Attualità

Valorizzazione limite nord est del Parco Ducale: stanziati poco meno di 1 milione e 300 mila euro

"Restituiamo alla città una zona del parco fino ad oggi interclusa – ha spiegato Alinovi – dove sorgerà un secondo spazio gioco bimbi all’interno del parco stesso"

Prosegue l’impegno dell’Amministrazione per dare nuova vita al Parco Ducale, dopo la demolizione del muro che un tempo separava il parco da viale Piacenza, aprendo uno squarcio prospettico di rara bellezza verso viale Piacenze e l’EFSA, in autunno prenderanno avvio i lavori del secondo lotto che prevede la valorizzazione del limite nord est del giardino. Nel triangolo compreso tra i ruderi delle mura farnesiane, il Teatro al Parco e viale Piacenza sorgerà una nuova area verde con giochi bimbi e diversi percorsi ciclopedonali che connetteranno il Parco Ducale con il quartiere Pablo e l’Oltretorrente.  

Ne hanno parlato, questa mattina, nel corso della presentazione del progetto, l’Assessore alle Politiche di pianificazione e sviluppo del territorio e delle opere pubbliche, guidato da Michele Alinovi; il progettista, architetto Barbara Zilocchi, e la responsabile del procedimento, l’ingegner Sara Malori.  

“Restituiamo alla città una zona del parco fino ad oggi interclusa – ha spiegato Alinovi – dove sorgerà un secondo spazio gioco bimbi all’interno del parco stesso. Il recupero del tratto delle antiche mura farnesiane permetterà di utilizzare l’area verde oggi alle sue spalle, verso viale Piacenza. In essa troveranno posto percorsi ciclopedonali, giochi bimbi ed un ampio spazio per spettacoli all’aperto del Teatro al Parco”. Il nuovo parco sarà connesso con viale Piacenza da un'uscita apposita. Il progetto è stato condiviso con i rappresentanti dei Quartieri Pablo ed Oltretorrente e con la Soprintendenza.  

La progettista, Barbara Zilocchi, ha illustrato il senso di un progetto che, partendo dal recupero del tratto di mura farnesiane, intende valorizzare un’area oggi chiusa al pubblico, anche grazie allo spostamento dell’attuale oasi felina in un luogo più congruo ed accogliente approntato ad hoc. Lo spostamento è stato concordato con l’Assessorato che si occupa del Benessere Animale del Comune e con le associazioni ed i soggetti che hanno in carico l’oasi, in modo da redigere un progetto di nuova oasi che risponda alle esigenze da loro espresse.  

Il Comune, Assessorato alle Politiche di Pianificazione e Sviluppo Territoriale e delle Opere Pubbliche, guidato da Michele Alinovi, ha stanziato 1 milione e 300 mila euro. Si tratta di interventi che hanno come obiettivo quello di connettere, attraverso adeguanti percorsi, il Parco ed il centro storico con la zona di viale Piacenza ed il quartiere Pablo. Inoltre verrà recuperata un’area verde, dietro alle antiche mura farnesiane, che costeggiano il Parco e che oggi ne segnano il limite verso viale Piacenza.  

I lavori contemplano il restauro dei ruderi delle ex mura farnesiane che verranno valorizzate: da ‘barriera’ si trasformeranno in elemento di contatto tra il parco storico e la nuova area verde che verrà realizzata alle loro spalle, verso viale Piacenza, con la creazione di un vero e proprio nuovo parco. Il collegamento tra parco monumentale e nuovo parco verrà reso grazie all’abbattimento parziale del muro di chiusura dietro all’oasi felina, che verrà ricollocata all’interno del Parco Ducale, prima dall’avvio dei lavori.  

Le mura, che in origine avevano una funzione di chiusura del recinto storico della città, una volta ristrutturate, saranno un punto di riferimento storico architettonico all’interno del Parco Ducale.  

L’intervento prevede la realizzazione di tre nuovi ingressi al parco. Il cancello esistente a sud est verrà conservato e restaurato e diventerà l’accesso dal Parco Ducale alla nuova area verde. La zona del Piazzale del teatro al Parco subirà un cambiamento importante: è prevista infatti la demolizione della recinzione a sud e lo spostamento dell’oasi felina, per permettere il nuovo accesso all’area verde.  

Nel lato nord del nuovo parco, verrà realizzata una nuova recinzione e il nuovo cancello di ingresso da Viale Piacenza, in continuità con la cancellata ad est e ad ovest, realizzata nel primo stralcio dei lavori. Il cancello avrà lo stesso disegno di quello già realizzato nel I° stralcio che dà accesso al Palazzo Ducale da viale Piacenza, avrà una apertura di circa 4 metri. I percorsi all’interno della nuova area verde saranno di diverse tipologie.  

Nuovo parco e area giochi. E in programma il posizionamento di un nuovo filare di aceri campestri in prossimità della recinzione nord, proseguendo fino al teatro delle Briciole e tre nuovi aceri rossi sulla collina in terra. Nella nuova are verde sarà presente, infatti, una piccola collina . Nell’area centrale del nuovo parco, tra i viali alberati, saranno posizionate delle isole adibite a giochi per bimbi, accessibili attraverso dei vialetti, pavimentate con gomma antitrauma, di varie colorazioni e con fondo ammortizzante.  

Il piazzale dietro al Teatro al Parco subirà un cambiamento importante con l’apertura del passaggio verso la nuova area verde, sarà rimossa la vecchia pavimentazione. Dietro al Teatro verrà realizzato un ampio piazzale, in cui potranno essere allestiti spettacoli teatrali estivi all’aperto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valorizzazione limite nord est del Parco Ducale: stanziati poco meno di 1 milione e 300 mila euro

ParmaToday è in caricamento