rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

VisLab continua la sua crescita in sinergia con l'Università di Parma

Prende il via la fase progettuale finale per la realizzazione del secondo padiglione della sede VisLab all’interno del Campus Scienze e Tecnologie dell’Ateneo

Il gruppo di ricerca VisLab, centro di eccellenza per la progettazione e realizzazione di sistemi di guida autonoma per veicoli, in costante crescita dopo l’acquisizione da parte di Ambarella nel 2015, raddoppierà lo spazio a propria disposizione nel Campus Scienze e Tecnologie dell’Università di Parma. Sarà infatti depositato a breve il progetto esecutivo che prevede ulteriori 1000mq di superficie disposti su tre livelli per la realizzazione di spazi ufficio, nuovi laboratori e un’ampia zona garage.

«Il numero dei nostri ricercatori è in continua crescita, così come la flotta dei nostri veicoli autonomi – dichiara con soddisfazione Alberto Broggi, General Manager di VisLab – e il nuovo spazio ospitato all’interno del Campus Universitario estenderà la possibilità di lavorare in stretta sinergia con l’Università stessa, che più di 10 anni fa diede origine allo spin-off VisLab».

«Quello di VisLab – commenta il Rettore Paolo Andrei – è un caso di successo davvero da manuale: una realtà che nasce in contesto universitario e poi spicca il volo in autonomia ma mantenendo rapporti strettissimi con l’Ateneo, in una sinergia assolutamente virtuosa. Il fatto che VisLab abbia scelto di stare all’interno del Campus è davvero molto importante in quest’ottica, basti pensare alle ricadute che questa presenza ha in chiave occupazionale e anche formativa, per ricercatori e ricercatrici, studentesse e studenti».

Il nuovo edificio sarà connesso alla sede attuale per formare un unico corpo che ospiterà gli oltre 70 ricercatori VisLab e ospiti internazionali Ambarella, insieme a studentesse, studenti e dottorande/i che scelgono di trascorrere periodi di ricerca all’interno dell’azienda, approfondendo tematiche emergenti quali l’Intelligenza Artificiale, la Computer Vision e il Deep Learning.

Segno di rinnovato impegno e collaborazione tra l’Ateneo di Parma e la sede italiana di Ambarella, anche il secondo padiglione del Polo dell’Innovazione sarà realizzato in legno, rispettando i criteri architettonici e di piena sostenibilità già sperimentati con la prima costruzione.

Era il febbraio 2018 quando veniva inaugurata la sede che avrebbe ospitato i 40 dipendenti VisLab, e oggi che il gruppo è diventato più numeroso e con ancor più importanti prospettive di crescita si è dato seguito a quello che quasi cinque anni fa era solo un buon proposito: ampliare gli spazi e continuare a investire all’interno del Campus.

VisLab

VisLab, azienda high-tech con sede a Parma, si occupa di ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) e guida autonoma, dai fondamenti della percezione ambientale fino al prodotto e all'implementazione su hardware dedicato. Fondato alla fine degli anni '90 come laboratorio di ricerca dell'Università di Parma, VisLab si è rapidamente affermato come pioniere dell'autonomia dei veicoli prima di diventare uno spin-off universitario nel 2009. Da allora, VisLab ha continuato la sua ricerca pionieristica sotto la guida del fondatore Alberto Broggi, stabilendo diverse pietre miliari della guida autonoma riconosciute a livello internazionale.

Nel 2015 VisLab è stato acquisito da Ambarella, società di semiconduttori quotata al NASDAQ e con sede centrale in Silicon Valley (Santa Clara California) e sedi distaccate in diversi paesi del mondo. Specializzata nello sviluppo di processori hardware avanzati per la visione artificiale, Ambarella si affida a VisLab per la ricerca e lo sviluppo in diversi mercati, con particolare enfasi su quello automobilistico.

Sito ufficiale del VisLab: www.vislab.it         

Sito ufficiale Ambarella:  www.ambarella.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VisLab continua la sua crescita in sinergia con l'Università di Parma

ParmaToday è in caricamento