Wall Street Journal e The Guardian in visita alla Food Valley

Per alcuni giornalisti è stata organizzata una visita al nostro patrimonio artistico e culturale prima di partecipare alla Cena dei Mille

Parma sempre di più una città che crea curiosità e voglia di conoscerla da parte dei cittadini e della stampa di tutto il mondo.
In questi giorni anche rappresentanti del Wall Street Journal e del The Guardian hanno voluto conoscere Parma e il suo territorio. Per loro è stata organizzata una visita al nostro patrimonio artistico e culturale prima di partecipare alla Cena dei Mille. 

Ieri un altro tour interamente dedicato a loro volto a far scoprire la Food Valley attraverso le sue grandi eccellenze con visite guidate nelle aziende per conoscere come si fanno gli straordinari prodotti delle nostre filiere agroindustriali. I rappresentanti delle testate hanno infatti scoperto la magia di come, in maniera ancora artigianale, viene realizzato il Parmigiano Reggiano. Hanno visitato Barilla ed il più grande impianto di produzione di pasta al mondo. Hanno scoperto il paesaggio gastronomico dei prosciuttifici di Langhirano e visitato la produzione del Prosciutto di Parma dei Fratelli Galloni. Per finire hanno toccato con mano la trasformazione del pomodoro realizzata da Mutti.

"Abbiamo un patrimonio unico con potenzialità importanti e abbiamo il dovere di continuare a lavorare per farlo conoscere al mondo. Vogliamo che la Food Valley e il nostro patrimonio culturale vengano riconosciuti nel mondo. Ci stiamo preparando a Parma 2020 e stiamo verificando eventuali collaborazioni con Wall Street Journal e The Guardian per raccontare Parma e le sue eccellenze nei mercati in cui queste realtà sono presenti" ha commentato l'assessore al Turismo e al Progetto UNESCO Cristiano Casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento