Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Zona bianca, per i parmigiani è una liberazione: "Finalmente ricominciamo a vivere"

Le voci dei cittadini dopo l'annuncio del passaggio a partire da lunedì 14 giugno: addio al coprifuoco

Da lunedì 14 giugno Parma passerà dalla zona gialla alla zona bianca. Addio al coprifuoco ma resta l'obbligo di indossare la mascherina. Per i parmigiani è la fine di un incubo: mentre i settori commerciali e della ristorazione riprendono a lavorare a pieno ritmo - dal 1° giugno è possibile per i clienti anche stare all'interno del locale - per i cittadini è una sorta di liberazione.

"Finalmente la zona bianca: la aspettavamo da tempo. Dopo tutti questi mesi di blocchi e restrizioni ora si torna davvero alla normalità. Speriamo che con la conclusione della campagna vaccinale sconfiggeremo per sempre il Covid-19 e ci lasceremo alle spalle i ricordi del passato" ci racconta una giovane donna incinta.

Dario è della stessa opinione: non vede l'ora di poter stare fuori casa oltre la mezzanotte, senza limiti.  "Io penso che sia una grande conquista: grazie a tutti i sanitari che lavorano da oltre un anno per la salute di tutti, grazie a chi ha vaccinato e a chi si è sottoposto alle vaccinazioni: Parma è sempre grande e ha un cuore immenso". "Sarà l'occasione per riprendersi sul serio - sottolinea il gestore di una pizzeria: per l'estate contiamo di lavorare a pieno ritmo come ai tempi del preCovid: dal 14, senza il coprifuoco, sarà tutto più semplice". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona bianca, per i parmigiani è una liberazione: "Finalmente ricominciamo a vivere"

ParmaToday è in caricamento