Animal voice

Animal voice

Alluvione a Parma: punti di raccolta materiali ingombranti e ordinanza sindacale

Parma è scossa dall'alluvione, che ha colpito purtroppo cittadini e animali. E’ giunto dal Comune un avviso riguardante gli animali vaganti, ovviamente confusi e sconcertati dalla violenza degli eventi. Il Comune inoltre dirama un comunicato in cui rimarca dove si trovino i punti di raccolta per i materiali ingombranti danneggiati dalla furia delle acque. Infine, un'ordinanza sindacale con cui si impone alla cittadinanza di obbedire agli ordini dei responsabili del soccorso: un atto formale necessario per costringere anche chi non ci arrivi da solo. 

Il dottor Manuguerra: “Portate animali vaganti al canile!” Arriva dal direttore sanitario del canile municipale l'appello ai cittadini per soccorrere cani e gatti che fossero ritrovati in condizioni critiche: “Purtroppo – afferma preoccupato il dottor Bruno Manuguerra – siamo anche noi privi di collegamenti telefonici, completamente isolati. Per questo facciamo appello ai cittadini affinché chi recupera animali, particolarmente cani e gatti, in situazione di difficoltà li porti direttamente alla nostra struttura, nel canile municipale in via Melvin Jones 19/A (PR). Analogo discorso vale per chi avesse smarrito il suo amico a quattro zampe: vanga al canile a verificare se è stato portato da noi”.

Rifiuti ingombranti, ecco dove portarli o come farseli portare via:

Per le zone interessate dall'alluvione sono stati individuati alcuni punti di raccolta per il materiale ingombrante danneggiato (mobilio, apparecchiature elettriche ed elettroniche, materassi ecc.) nelle seguenti vie: via Montanara (parcheggio pizzeria La Vela), via Langhirano (parcheggio scambiatore Banca Commerciale), Piazza Lago Santo, via Torrente Bardea (parcheggio), viale Villetta (angolo via Bassi e parcheggio San Pellegrino), strada Baganza/Farnese (capolinea bus) e Piazzale Barbieri. Per coloro che fossero impossibilitati a raggiungere i punti di raccolta sarà possibile esporre i rifiuti e il materiale ingombrante danneggiato davanti alla propria abitazione, esponendo un cartello con l'indicazione “per Iren”.

ORDINANZA CONTINGIBILE ED URGENTE AI SENSI DELL'ART. 54 COMMA 4 DEL D.LGS. N. 267/2000, E S.M.I.
IL SINDACO

Vista la situazione di emergenza dovuta dall'esondazione del torrente Baganza e le ultime avverse condizioni meteorologiche che hanno creato ingenti danni agli edifici, alle strutture pubbliche e private e che, di conseguenza, possono generare pregiudizio all'incolumità dei cittadini. Preso atto della necessità di garantire sia gli interventi di soccorso ai cittadini che gli interventi di messa in sicurezza delle zone colpite dall'esondazione. Richiamati l'art. 32 comma 1 della Costituzione Italiana, secondo il quale la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, l'art. 54 del D.Lgs. n. 267/2000 e s.m.i., che attribuisce al Sindaco, quale ufficiale di Governo, la possibilità di adottare provvedimenti motivati, anche contingibili ed urgenti e sempre nel rispetto dei principi generali dell'ordinamento giuridico, al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica, la legge 100/2012 smi che disciplina il servizio di Protezione Civile.

ORDINA

Alla cittadinanza di attenersi e dare seguito alle disposizioni che di volta in volta saranno impartite dagli organi (operatori di Polizia, Volontari di Protezione Civile incaricati, tecnici) preposti alla realizzazione di quelli che sono gli adempimenti e gli interventi necessari al ripristino delle condizioni di sicurezza, volte a salvaguardare l'incolumità dei cittadini. Alla cittadinanza di non ostacolare e creare intralcio agli operatori di Polizia, Volontari di Protezione Civile e tecnici incaricati. La presente ordinanza avrà efficacia sino al raggiungimento delle condizioni di sicurezza sopra richiamate.

AUTORIZZA

I tecnici iscritti al Collegio dei Periti Industriali ad affiancare i tecnici del Comune di Parma nell'espletamento dei sopralluoghi. La disattivazione dei varchi elettronici ZTL e CORSIE BUS sino a diversa disposizione dell'Amministrazione Comunale.

AVVERTE

Che l'accertata inottemperanza comporta, a carico del trasgressore responsabilità penale ai sensi e per gli effetti dell'art. 650 c.p.

Il dirigente
Dott.ssa Donatella Signifredi

DISPONE

L’invio di copia del presente provvedimento al: Prefetto di Parma, Questore, Comandante Provinciale dei CC, Comandante della Guardia di Finanza, Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Parma, Comandante del Corpo Forestale dello Stato, Comandante della Polizia Stradale, Comandante della Polizia Provinciale, Comandante della Polizia Municipale.

Con preghiera di inoltro ai Comandi dipendenti.

IL SINDACO
Federico Pizzarotti

Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento