Animal voice

Animal voice

H&M: La moda accessibile a tutti

La casa di moda svedese H&M, famosa in tutto il mondo, ha da tempo aperto anche a Parma rimanendo uno dei punti vendita più frequentati

Quando H&M è arrivato a Parma, siamo stati contenti di non dover più fare km per raggiungere Bologna o Milano. Se esiste H&M lo dobbiamo a Erling Persson che, nel 1947, rientrato in Svezia da un viaggio negli USA, decise di aprire 'Hennes', un negozio abbigliamento donna per vendere moda a prezzi migliori. Negli anni '60, con l'introduzione del reparto uomo, il nome divenne 'Hennes & Mauritz', le cui iniziali sono, appunto, H&M. Dal 2003 il marchio presenza in Italia con il primo store inaugurato a Milano, poi a Roma e Bologna. Oggi ha olte 1600 punti vendita, fra cui 2 anche a Parma. "Nell'aprile 2006 abbiamo avviato il primo punto vendita al Barilla Center - ha spiegato, nel 2010, Dorik Klein, Country Manager H&M Italia, in occasione della seconda apertura del monomarca svedese in via Mazzini - Ogni nuovo negozio è una novità per staff e clientela entusiasti". L'abbigliamento H&M, (uomo, donna, bambino), è alla moda e soddisfa gusti diversi con prezzi accessibili, (non tutti possono permettersi grandi firme!). Si definisce, infatti, moda low cost, non certo come sinonimo di scarsa qualità, anzi, il successo è dovuto all'attenta strategia di marketing con cui l'azienda collabora con testimonial famosi per le sue campagne: nel 2006 la casa di moda svedese ha affidato a Madonna la realizzazione della linea "M by MAdonna", fra 2009-2010 ha lanciato una collezione di borse e scarpe firmata Jimmy Choo, e alcuni rumors lasciano sperare che, nel 2011, arrivi una nuova collection autografata Tom Ford. Il brand svedese, famoso a livello mondiale, sa come migliorare l'impatto, anche mediatico, sul pubblico, infatti, fra le azioni intraprese di sostenibilità: riuso delle stoffe, cotone biologico, uso della semplice acqua per lavare i jeans. A Parma i monomarca sono due abbiamo detto, ma sembra che quello al Barilla Center abbia risentito dell'apertuta del negozio in pieno centro: sono entrambi aggiornati con gli ultimi arrivi di abbigliamento, scarpe, intimo, accessori e cosmetica, ma quello in via Mazzini è più spazioso, sviluppato su vari piani, e spesso più popolato, probabilmente grazie alla recente apertura. Possiamo allora dire che, gli amanti dello shopping solitario potranno scegliere con calma i loro acquisti al Barilla Center, mentre i compratori più accaniti, amanti del rischio di vedersi contesa la stessa maglia, si recheranno in via Mazzini.

Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento