Animal voice

Animal voice

"Al Laghetto": il locale dell'estate parmigiana

Non solo discoteca, un vero e proprio luogo dove divertirsi in compagnia

A Parma una serata che inizia con il classico giro in centro, d'estate, può finire in modo originale. Qualche venerdì fa sono stata al Laghetto, e sono rimasta entusiasta. E', prima di tutto, un luogo dove divertirsi in compagnia, un locale adatto ai più modaioli ma anche a chi vuole evitare selezione all'ingresso. L'idea di realizzarlo è partita da un gruppo di giovani ragazzi che hanno sfruttato al meglio uno spazio verde, con un vero e proprio lago, capaci di immedesimarsi nelle aspettative dei loro coetanei. Saverio Delsante, Presidente dell'Associazione Al Laghetto, ha spiegato: "Fin dai tempi del Marconi, (Liceo Scientifico Parma), organizzavamo cene, feste per la classe, squadre di calcio e pallavolo, fino a dover gestire 300 partecipanti. L'esperienza ha permesso il nostro ingresso in un campo nuovo, ma interessante. Inizialmente, il posto era uno storico circolo di pesca, poi, con il ricambio generazionale, è diventato pnto di ritrovo per un gruppo di amici, da qui l'idea di trasformarlo in qualcosa di più". Oltre a Saverio, (25 anni), che, nonostante la carriera da neoarchitetto, il lavoro come imprenditore agricolo nell'azienda del padre, (recentemente premiata come terza impresa più vecchia di Parma), gestisce l'Associazione come Presidente, lo staff è composto da: Dario Delendati, (25 anni), impiegato nel settore alimentare e Alberto Merigo, (25 anni), ispettore qualità aziende agroalimentare, entrambi laureati in Scienze Gastronomiche, si sono addentrati nel mondo del lavoro per seguire il progetto, Simone Cavazzini, (25 anni), elettricista, di giorno lavoratore nella ditta di famiglia, di notte accoglie i clienti spillando birre e shakerando cocktail, e Mirko Moschini, (30 anni), metalmeccanico. Al Laghetto si ascolta buona musica, si ballano le ultime hit a tempo di Dj Masso, resident della discoteca, si beve birra, cocktail, (fra l'altro fatti bene!), si può sostare nella zona calcio balilla ammirando il paesaggio. "Siamo orgogliosi del nostro successo, inoltre, ogni struttura è stata da noi costruita, con ingegno, usando materiali riciclati", ha continuato Saverio. Il giorno di apertura è il venerdì, con un format che prevede: esibizione di un gruppo live, cui segue il dj set. Il 15 luglio 2011 apriranno la serata gli Stiron River, band in arrivo dalle lande fidentine, poi suonerà Dj Masso insieme a Marco Pipitone, resident del Fuori Orario. Il Laghetto, punto di riferimento dei parmigiani, propone un'atmosfera accogliente, adatta a chi non simpatizza per l'aria snob, ma nemmeno per quelli che fanno dell'anticonformismo un punto di forza. E' un modo per iniziare bene il week end. Si trova in via Buratti, (dietro area Ex Salamini). Per l'ingresso bastano 5 euro, per la tessera soci ACSI, una minima spesa per un grande divertimento.

Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento