Animal voice

Animal voice

“Qui lavoro volentieri: quando conciliare conviene”

Il 15 marzo si è svolto il seminario, organizzato dal Centro Servizi PMI, presso la sede di via Licinio Ferretti alla Corte Verdi, sul tema della conciliazione di tempi di vita e lavoro

mamma-biberon-24ore

 

“Qui lavoro volentieri: quando conciliare conviene” è il titolo del seminario organizzato dal Centro Servizi PMI, svoltosi il 15 marzo. Si è parlato di conciliazione di tempi di vita e lavoro, un tema centrale, allineato alle esigenze della persona di gestire problematiche familiari senza rinunciare al posto di lavoro e alla necessità delle aziende di poter contare su risorse umane serene, concentrate, motivate e naturalmente preparate. Conciliare conviene? Sì, sempre. Ad affermarlo è Stefania Garavaldi, Vice Presidente di Centopercento PMI e de La Preferita di Parma, azienda leader nel settore dei semilavorati per gelateria e pasticceria: “La conciliazione dei tempi di vita e lavoro è un’importante politica di gestione del personale, ma prima di tutto è una filosofia di vita e lavoro decisamente all’avanguardia. Occorre modificare un atteggiamento imprenditoriale ancora troppo lontano dal concepire la conciliazione come un indiscusso vantaggio per le persone e per le aziende e, nel farlo, non possiamo prescindere dalle tipicità territoriali: i ritmi di lavoro del nostro territorio, il livello di produttività e innovazione che ci vengono richiesti hanno bisogno di essere “conciliati e concilianti” per essere affrontati con maggiore freschezza e reattività”. Lo conferma anche Cinzia Rubertelli, Presidente di Centro Servizi PMI e Amministratore Delegato dell’Azienda Prati Group di Bosco di Scandiano: “Essendo madre e imprenditrice non posso che confermare l’importanza di riuscire a conciliare la gestione familiare con gli impegni professionali. Proprio per questa consapevolezza e per esperienza diretta ho adottato in azienda alcune forme di conciliazione che mi hanno permesso di mantenere al lavoro persone valide e preparate che altrimenti avrei perso”. A parlare di conciliazione di tempi di vita e lavoro, sono stati tre esperti a livello nazionale: Stefano Fugazza e Christine Von Stefenelli, consulenti accreditati “Family Audit”, e Luca Pandini, valutatore accreditato “Family Audit”. Cos’è “Family Audit”? E’ uno strumento manageriale che promuove un cambiamento culturale e organizzativo all’interno delle organizzazioni, e consente alle stesse di adottare delle politiche di gestione del personale orientate al benessere dei propri dipendenti e delle loro famiglie. Lo strumento Family Audit può essere usato da qualsiasi organizzazione, di qualsiasi natura giuridica, dimensione e prodotto o servizio fornito. L’organizzazione che utilizza il Family Audit innesca un ciclo virtuoso di miglioramento continuo, introducendo al proprio interno soluzioni organizzative, innovative e competitive relativamente alla flessibilità del lavoro e alla cultura della conciliazione. Si realizza attraverso un processo di valutazione sistematica e standardizzata che permette di ottenere una certificazione. Il seminario rientra in un più ampio progetto sul tema, finanziato dalla Provincia di Parma e gestito da Centro Servizi PMI e Forma Futuro. Oltre alle iniziative informative, sono previste attività di formazione in aula per un numero limitato di aziende, che potranno inoltre partecipare ad un bando pubblico della Provincia di Parma per finanziare un progetto di conciliazione al loro interno. Le aziende di Parma interessate possono scrivere all’indirizzo mail appositamente creato progettoconciliazione@cspmi. Sul sito di Centro Servizi PMI www.cspmi.it è possibile trovare informazioni dettagliate sul progetto “Conciliazione Famiglia & Lavoro in Impresa”.
 
Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento