Animal voice

Animal voice

Pacchetto antismog. Da Legambiente un giudizio positivo

Soddisfazione per il progetto predisposto dal Comune che presenta soluzioni per il benessere dei cittadini e la tutela ambientale

simbolo-legambiente

 

Legambiente esprime soddisfazione per il pacchetto antismog, predisposto dal Comune, che presenta un articolato ventaglio di soluzioni: “Siamo chiaramente in presenza di soluzioni-tampone, prese sull'onda della persistente cappa di smog sulla città, e che pertanto necessitano di una migliore messa a punto. Ci pare comunque importante il messaggio educativo di attenzione alla salute e all'ambiente. In questo senso, naturalmente, va interpretato anche il voto favorevole del 55% dei 1300 cittadini che hanno approvato l'istituzione delle domeniche senz'auto nel mese di marzo”. Nel valutare i provvedimenti presi bisogna anzitutto partire da un dato: nei primi due mesi dell'anno si sono registrati 52 sforamenti (su 60 giorni) del limite consentito dalla normativa europea per le Pm10, le polveri sottili. E' un dato allarmante, carico di effetti sulla salute dei cittadini. Di conseguenza vanno presi provvedimenti che siano orientati alla riduzione dell'inquinamento che è dovuto essenzialmente all'attività antropica. In città significa 65% a carico del traffico, 10% del riscaldamento e 15% dell'industria e attività produttive. “Ben vengano, dunque, le domeniche ecologiche, partendo dalla considerazione che la misura proposta dal Comune è solo in apparenza ferrea. – continua Legambiente -  C'è sì l'estensione del blocco auto a tutta la città entro i confini della tangenziale, ma il blocco è limitato ai motori pre-euro 4, e con molte deroghe. Difatti questa misura significa lasciare il via libera a circa il 40% del parco auto, mostrando due contrappunti: da un lato annacqua il provvedimento in funzione antismog, dall'altro colpisce le persone e le famiglie che non hanno potuto o voluto cambiare auto negli ultimi anni. In altri tempi questa misura si sarebbe definita classista. E' un aspetto sul quale va prestata attenzione”. A tal proposito Legambiente ricorda che “recenti studi scientifici hanno dimostrato che le polveri sottili sono provocate per metà dalla combustione del carburante e per metà dal logorio dei pneumatici e dell'asfalto”. Peraltro la funzione delle domeniche senza auto ha un grande risvolto: quello di chiamare tutti alla responsabilità di svegliarsi avendo una città più bella a disposizione. E' interessante e intelligente l'accensione dei varchi in fascia notturna, da tempo richiesto dalle associazioni ambientaliste (in particolare per il fine settimana), poiché introduce una giusta regolamentazione nell'uso del centro storico che, a fini ludici, si può frequentare lasciando tranquillamente l'automobile nei parcheggi limitrofi oppure accedendovi in bicicletta, aspetto facilitato dalle temperature più miti verso la primavera. Inoltre, Legambiente considera una piccola grande vittoria “l’inserimento, nel pacchetto antismog, dell’ordinanza di chiusura delle porte dei negozi, che limita sprechi energetici e inquinamento” e ringrazia il Commissario straordinario Mario Ciclosi “per il metodo concertativo con cu si è addivenuti a queste misure”. Un confronto che ha visto attorno al tavolo soggetti portatori di istanze diverse ma improntati a soluzioni di utilità collettiva.
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento