Animal voice

Opinioni

Animal voice

A cura di Giada Bertini

Asia, storia a lieto fine

Alle spalle il trauma dell'abbandono. Questa era la storia di Asia... "Era" perché ora ha finalmente trovato una famiglia

Alle spalle una storia difficile e il dolore causato dal rifiuto. Questa era la storia di Asia, bellissimo Pastore Tedesco femmina di circa 7 anni che ha subito il trauma dell’abbandono. “Era” perché ora, Asia, ha finalmente trovato una famiglia! Il suo percorso è iniziato mesi fa, durante una missione anti randagismo targata E.N.P.A. in Abruzzo, quando alcune volontarie della sezione parmense di via G. Drugman 4/2 (PR) decisero di organizzare per lei una staffetta per farla arrivare al Nord Italia, dato che i suoi padroni avevano deciso di trasferirsi. Nella speranza di garantirle un futuro migliore, dato l’ottimo stato di salute e un precedente addestramento in Polizia che rendono Asia anche un ottimo cane da guardia, il suo appello di adozione è stato diffuso e pubblicato sui social network e anche sul sito di E.N.P.A. Parma (www.enpaparma.it). Dopo tante settimane in canile, è arrivato il lieto fine: Sandro, che se ne è innamorato. Con queste parole esprime la sua felicità: “Fate sapere al mondo intero che è troppo facile adottare solo cuccioli, ma se ami veramente gli animali non devi guardare l’anagrafe. Grazie per la fiducia datami nell’affidarmi Asia, sto provando emozioni che non provavo da tempo… Da quando purtroppo morì la mia Cindy, sempre Pastore Tedesco”. In realtà siamo noi che diciamo “Grazie” a Sandro per il suo gesto e per la foto che ci ha mandato, che in uno scatto esprime tutto l’amore del mondo. E anche grazie a Laura ed Elena e a tutti coloro che si sono occupati della staffetta, dell’alloggio e del trasferimento di Asia. 

Si parla di
ParmaToday è in caricamento