Animal voice

Animal voice

“Percorsi trail Parma”: si corre tutto l’anno

Il progetto è stato presentato il 2 maggio in Provincia e prevede dodici gare pensate all’insegna dell’ecosostenibilità

corridori-parmense

Percorsi percorribili in ogni periodo dell’anno, e non solo per attività agonistiche. Grazie al progetto “Percorsi trail Parma”, i tracciati che fanno parte del circuito provinciale di Trail Runnig saranno ancora più fruibili, grazie alla segnalazione permanente e alla realizzazione di “cartoguide” apposite. Il progetto, presentato il 2 maggio nella sala Savani della Provincia, in Piazza della Pace 1, con la partecipazione del responsabile dell’Agenzia provinciale per lo Sport Walter Antonini, il presidente del Coni Parma Gianni Barbieri, il presidente di Soprip Alessandro Cardinali, e il presidente di “Lupi d’Appennino” Elio Piccoli, è realizzato dalla Provincia, insieme a Uisp e Coni provinciale, in collaborazione con diverse realtà pubbliche e private. L’iniziativa permetterà di correre a stretto contatto con la natura attraverso le strade e i sentieri del Parmense, all’insegna dell’ecosostenibilità. Quest’anno sono dodici le gare di Trail Running inserite nel calendario provinciale 2012: le manifestazioni si svolgeranno, da gennaio ad ottobre, in una vasta area del territorio, dal capoluogo fino al crinale appenninico, con l’obiettivo non solo di dare agli appassionati di questa disciplina un’offerta sportiva, ma anche di permettere ai partecipanti di scoprire e visitare il territorio con le sue bellezze di interesse ambientale, storico e culturale. La parola chiave di ogni corsa sarà “ecosostenibilità”, infatti, gli organizzatori si impegneranno a ripulire, ripristinare e, a volte, migliorare le condizioni ambientali originali. Inoltre, i partecipanti utilizzeranno bicchieri e posate biodegradabili, e sono previste penalità o squalifiche per gli atleti che saranno sorpresi ad abbandonare rifiuti o qualsiasi altro oggetto lungo il percorso. A ciascuna delle dodici manifestazioni è collegato un tema, riferito all’ambiente, alla cultura, alle tradizioni e all’enogastronomia. I percorsi saranno tracciati per il 90% su terreno naturale, sentieri, carraie e strade bianche, e saranno solo per il 10% su asfalto. Alcune gare potranno prevedere anche passaggi di “single track” in zone boscose, pendii ripidi, specialmente in particolari condizioni climatiche: ecco perché ogni manifestazione richiede un’attenta valutazione da parte dei potenziali partecipanti della tipologia della gara, un adeguato equipaggiamento e preparazione fisica. Per informazioni sugli eventi in programma: www.liberispazi.it. 

Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento