Animal voice

Animal voice

Fare il proprio stile conoscendo la moda corrente

Nonostante chi crede di non aver bisogno di spunti per rinnovare il proprio look, è utile conoscere la proposta di tendenze per la prossima stagione

tre-modelle

Mentre della trasgressione, spesso, se ne fa una moda, “l’essere diversi” rimane uno stile, soprattutto nell’abbigliamento. Infatti, la “voglia di evadere le regole” non è lo stesso del proporsi in modo originale. E, oltre all’arte, il punto di partenza per avere un impatto anticonformista in ambito sociale è il proprio guardaroba. Ma se la trasgressione implica, in qualche modo, una sorta di appartenenza a qualcosa, cui si vuole comunicare il proprio rifiuto, la ricerca di uno stile personale comporta voglia di spicco in maniera innovativa. Facciamo un esempio pratico: solitamente chi veste di nero come i “Dark” si scontra con il consumismo, chi stravagante, se riesce ad abbinare tonalità forti ed apparentemente inusuali, dimostra nuovi e possibili accostamenti di colore. Ciò di cui ci interessa parlare riguarda il secondo caso, e nonostante le autodidatta che credono di poter fare a meno di spunti da cui partire per il proprio look, è interessante, (anche per le parmigiane), scoprire quali sono le tendenze in previsione per l’estate 2012. Diamo il benvenuto al sole con abbondanza di stampe floreali e sovrapposizione di stampe su stampe, diverse fra loro. La moda per la Primavera/Estate 2012 è intrisa di influenze sportswear, un mix di capi sportivi, classici ed eleganti che prevede: t-shirt con numeri e scritte, canotte ampie con bordi contrastanti in cotone o materiale techno, felpe con cappuccio,  leggins con design, pantaloni morbidi, “stile tuta ginnica”, con bande laterali e coulisse in vita (anche in seta), abbinabili con tacchi vertiginosi o ballerine, Sneakers con la zeppa e dettagli ricorrenti come zip larghe e colorate. Il  look sport-chic deve risultare sapientemente armonizzato nel contrasto fra capi sportivi ed eleganti. Tornano i cappellini da baseball, gli orecchini grandi e vistosi, mentre restano collane e bracciali e gli occhiali da sole con montature all’avanguardia o retrò. Inoltre, fanno ritorno gli anni ’20, e questo significa: frange, paillettes, bagliori metallici, spalle nude e rossetto rosso. Non meno importanti le acconciature. Per sottolineare la loro indipendenza le donne “dell’epoca del Charleston” amavano dare un tocco androgino al loro look (per questo vengono anche chiamate “garconne”) con tagli decisi, infatti nel 2012 torna di tendenza il caschetto, pettinatura ampiamente personalizzabile vista la variabilità delle lunghezze e delle simmetrie (o meglio asimmetrie). Qualsiasi moda o stile si scelga di seguire, l’importante è dare un tocco personale. Una mise può essere come la tesi di un articolo scientifico: può dare un contributo, dire qualcosa di nuovo, proporre trend originali. E come in un qualsiasi testo l’importante sta nella qualità di ciò che si scrive, nell’abbigliamento la novità sta in ciò che si indossa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Animal voice

Vivo a Parma e vorrei diventare scrittrice. Amo gli animali sin da quando ero bambina, e crescendo ho imparato che l'animalismo è una prospettiva migliore tramite cui vivere il mondo, perché insegna a rispettare ogni essere vivente. Fortemente impegnata in questo campo come volontaria E.N.P.A., vivo insieme a Totoro e Takechi, non solo conigli, ma veri e propri compagni di vita

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento