Dallo psicologo

Venerdì scorso sono andata dal Prof. Anitponi con Gian per una visita di controllo. Il Prof. Anitponi è lo psicologo di Gian, ed è stato lui a consigliarmi di scrivere i miei pensieri su questo blog, blob, o come cavolo si chiama.

Venerdì scorso sono andata dal Prof. Anitponi con Gian per una visita di controllo. Il Prof. Anitponi è lo psicologo di Gian, ed è stato lui a consigliarmi di scrivere i miei pensieri su questo blog, blob, o come cavolo si chiama. Mi ha detto che ha trovato Gian molto migliorato dall’ultima visita. In effetti ho notato anche io dei miglioramenti: adesso non stacca più le teste alle Barbie della Maria Sole, ma taglia le code e le criniere ai Mini Pony. Il professore dice che è una fase evolutiva: è passato dal mondo umano a quello animale, dice che la prossima fase sarà quella vegetale. Per quanto riguarda invece il fatto che si dà il mio smalto Dior Blue Tie (limited edition) sulle unghie, dice che non mi devo preoccupare, che è una fase anche quella. Se lo dice lui..
Oh mama mi stavo scordando: vi volevo aggiornare sull’evoluzione delle mie love story. L’imprenditore di Tizzano poi l’ho mollato perché era troppo intellettuale. Pensate che una sera mi ha invitata a un concerto di musica da camera: io credevo che fosse un modo gentile per invitarmi a passare la notte da lui, e ovviamente ho accettato. Invece mi ha portata a teatro, una palla… Cioè, esiste veramente un tipo di musica che si chiama “da camera”, ma vi rendete conto? Invece con la scusa di far fare ai bambini i compiti insieme, sto frequentando il papà di GianAntonio. Riguardandolo bene, e da vicino, devo dire che è proprio un cesso, ma ha tanti di quei soldi da star male! Quindi per il momento me lo tengo buono. Alla prossima tesore!

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento