Università

Università

L'Università di Parma riapre i battenti tra novità e tradizione

Vacanze finite. Gli studenti ripopolano le biblioteche

È tempo di riprendere i libri in mano seriamente, è tempo di barricarsi in biblioteca, è tempo di esami. Insomma, nulla di nuovo per gli studenti abituati alla routine universitaria parmigiana. Cambia, invece, l'assetto dei Dipartimenti nell'Ateneo. Molti si sono allarmati leggendo articoli dal titolo "Addio alle Facoltà" o "Soppresse le seguenti Facoltà...". In realtà non c'è da allarmarsi: sono semplicemente nuove misure prese in vista dei tagli. Agli studenti cambierà poco. Sono attivi da luglio, infatti, 18 nuovi Dipartimenti che coordineranno le attività didattiche e di ricerca e che andranno a sostituire i 42 esistenti fino ad oggi e, per questo, soppressi. Alla soppressione, dunque, segue una sostituzione: nulla di destabilizzante per gli studenti! Saranno i corsi di studio ad afferire a nuove strutture dipartimentali e, di conseguenza, varieranno i relativi Direttori di Dipartimento. Essi andranno a costituire nuovo  Senato Accademico di Ateneo che resterà in carica sino al 31 dicembre 2015.

Un'altra novità è costituita dalla riapertura della Residenza Cocconi, in seguito a ristrutturazione. Se ne è occupata la Fondazione Falciol​a, la quale reperisce posti letto e appartamenti per studenti universitari sul mercato degli affitti di Parma, Torino, Milano, Bologna, Catania, Vercelli, Venezia, Novara, Cesena e Ferrara. Sono disponibili, dunque, in Borgo Cocconi 30, ben 42 alloggi arredati.

Per chi, invece, di cambiamenti ne cerca? Ecco che riapre il bando di concorso Erasmus 2012/2013. Il programma Erasmus Placement apre l'accesso agli studenti dei corsi di laurea triennali e magistrali, dei corsi di dottorato di ricerca e anche agli studenti che in passato hanno usufruito di una borsa di studio LLP/Erasmus ordinaria. Quest'anno il programma prevede tirocini di durata compresa tra 3 e 5 mesi.

E per chi sogna di volare a New York? Scade il 10 settembre il bando per gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza per i quali sono messe a disposizione due borse di studio da 1.500 euro nell'ambito del Progetto Internazionale di Formazione Giuridica fra Università Europee ed Americane (EACLE). 

Ed ecco che riaprono, fino al 23 settembre, anche le iscrizioni ai corsi di lingua al Campus, organizzati dal Settore Abilità Linguistiche, per un periodo di tempo compreso tra ottobre 2012 e gennaio 2013. Tali corsi sono destinati sia agli studenti, sia al personale dell'Ateneo che agli esterni: corsi di lingua straniera e di conversazione in lingua inglese e corsi di preparazione alle certificazioni TOEFL, IELTS, BEC Prel., FCE e CAE.

Settembre si prospetta, a quanto pare, come un mese ricco di nuove iniziative. I buoni propositi non mancheranno agli studenti, l'unica cosa da ritrovare dopo le vacanze estive è solo la voglia di studiare... per molti ancora dispersa tra i freschi ricordi delle onde del mare e delle calde nottate estive di movida. 

L'università di Federica

Studentessa di Scienze della Comunicazione scritta e ipertestuale. Vivo a Parma da tre anni, quindi fuori sede, originaria della provincia di Bari. Ho lasciato il mio paesino fatto di trulli e ulivi dall'età di diciotto anni: valigia alla mano colma di tante aspettative per intraprendere l'avventura universitaria in una città tutta nuova per me, ma che ormai mi vede crescere semestre dopo semestre e che sento sempre più mia. Quella sensazione nota ai fuori sede, di sentirsi un po' a metà fra due realtà, ormai mi appartiene: mi manca il mio paese quando son qui e quando sono nel mio paese mi manca Parma, con tutto quello che di bello mi regala anno dopo anno. Indipendenza, responsabilità, libertà… e poi ci sono gli amici, i compagni di studentato e di facoltà! Insomma, la mia valigia ha fatto spazio a tante esperienze e consapevolezze nuove.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
ParmaToday è in caricamento