Università

Università

Laboratorio VisLab: le sfide che nascono dal Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione

"Visione artificiale e veicoli a guida automatica" è il titolo del dibattito che terrà il Prof. Alberto Broggi il 20 Gennaio in via Università 12

In occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2011/2012 dell'Università di Parma (che si terrà presso l'Aula Magna del Palazzo Centrale dell'Ateneo alle ore 11.00), il direttore del Laboratorio VisLab Alberto Broggi, nonché professore del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione, terrà un dibattito intitolato "Visione artificiale e veicoli a guida automatica" in cui presenterà le sfide e i successi più significativi nel campo dei veicoli senza guidatore. VisLab è una società spin-off dell'Università di Parma, coinvolta nella ricerca di base e applicata, nello sviluppo di algoritmi di visione artificiale e sistemi intelligenti per diverse applicazioni, principalmente per il settore automotive. Le aziende spin-off sono delle aziende in cui una quota di capitale viene fornita da società preesistenti, o da altre imprese. Nel caso di spin-off universitarie l'azienda madre è l'università. Gli ambiti di sviluppo possibili per queste aziende sono moltissimi: da quelle di consulenza economico/gestionale, a quelle per gli studi di bonifica o degli impatti ambientali, da quelle legate all'elettrotermia, alle telecomunicazioni. Sul sito www.vocifuoridalcoro.net Giovanni Manera scrive: "Quando si parla di università siamo abituati a sentire sempre i soliti discorsi: ci sono sprechi, non funziona, bisogna riformarla, non ci sono fondi sufficienti per la ricerca... Tutti questi argomenti sono veri, inutile negarlo, ma forse quando si deve intervenire bisognerebbe parlare un po' in generale andando a vedere anche quali sono le cose che funzionano. Tra le cose che funzionano ci sono proprio queste aziende spin-off. Credo che se ne parli davvero poco, forse perché fa molta più notizia un esame truccato, o uno sciopero degli studenti, piuttosto che una realtà accademica che funziona". E il VisLab di Parma funziona davvero bene. Basti pensare alle numerose avventure in cui si è imbattuto: dalla partecipazione alla gara tra veicoli autonomi nel 2007 al raggiungimento di Shanghai senza pilota nel 2010. Non a caso il Prof. Broggi nel 2008 è stato selezionato come uno tra i migliori ricercatori d'Europa, ricevendo 1.8 milioni di euro per proseguire la ricerca nel campo della sicurezza stradale tramite sistemi di guida innovativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
L'università di Federica

Studentessa di Scienze della Comunicazione scritta e ipertestuale. Vivo a Parma da tre anni, quindi fuori sede, originaria della provincia di Bari. Ho lasciato il mio paesino fatto di trulli e ulivi dall'età di diciotto anni: valigia alla mano colma di tante aspettative per intraprendere l'avventura universitaria in una città tutta nuova per me, ma che ormai mi vede crescere semestre dopo semestre e che sento sempre più mia. Quella sensazione nota ai fuori sede, di sentirsi un po' a metà fra due realtà, ormai mi appartiene: mi manca il mio paese quando son qui e quando sono nel mio paese mi manca Parma, con tutto quello che di bello mi regala anno dopo anno. Indipendenza, responsabilità, libertà… e poi ci sono gli amici, i compagni di studentato e di facoltà! Insomma, la mia valigia ha fatto spazio a tante esperienze e consapevolezze nuove.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento