Casa della musica: aperte le iscrizioni per le attività didattiche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Fin dalla sua apertura, l'attività divulgativa e didattica è stata uno degli obbiettivi che la Casa della Musica ha maggiormente perseguito, dedicando a questo settore attenzione e risorse che si sono estrinsecate nell'ideazione e nell'organizzazione di una serie di iniziative che, destinate a un ventaglio estremamente allargato di pubblico, dai bambini dell'età prescolare agli allievi e studenti delle scuole primarie e secondarie fino al pubblico adulto, costituiscono a tutt'oggi un'offerta tra le più significative tra quelle presenti nella nostra città, e non solo.

Un'offerta che si rinnova anche per questa nuova annata 2013-2014, diversificata sia secondo le tipologie di pubblico che di "prodotto", a cominciare da Museo in Musica, una visita guidata al Museo dell'Opera con esecuzioni musicali dal vivo, e Fata Suonella, anch'essa una visita guidata, ma alla Casa del Suono, realizzata in forma di fiaba per avvicinare i bimbi al mondo ipertecnologico degli strumenti per la riproduzione del suono: entrambe le iniziative sono rivolte alle classi della scuola dell'infanzia e ai primi due anni della scuola primaria (costo 1 € a bambino).

Un'altra interessante iniziativa è Museo e Nuove tecnologie, che si svolge presso il Museo dell'Opera e la Casa della Suono ed è rivolta alle classi della scuola secondaria di I grado. Le attività didattico-laboratoriali di cui è composta, basate sul metodo del "cooperative learning", si prefiggono di coinvolgere i ragazzi in un percorso di apprendimento interdisciplinare attraverso una ricerca su materiale documentario, librario, informatico e musicale, allo scopo di far emergere e valorizzare diverse abilità. Ciascun percorso, realizzato in accordo con gli insegnanti, sarà caratterizzato da 2-3 incontri di 2-3 ore che si terranno presso la Casa della Musica negli spazi del Museo dell'Opera, della Casa del Suono, della Biblioteca Mediateca e dell'Archivio Storico del Teatro Regio (costo 1 € a bambino).

Particolarmente gradite sono risultate negli anni scorsi, e per questo vengono riproposte anche quest'anno, la Caccia al tesoro, presso il Museo dell'Opera, e Suonopoli, presso la Casa del Suono: entrambe le iniziative sono rivolte alle classi della scuola secondaria di I grado. Per info e iscrizioni 0521031170, f.biancheri@lacasadellamusica.it.

Opera per le scuole è poi un percorso di approfondimento rivolto alla scuola primaria. Il tema affrontato quest'anno è quello della "Coralità nelle opere di Giuseppe Verdi", attraverso un percorso di 2 incontri per ciascuna classe. Nel primo la classe affronterà la conoscenza, lo studio e l'esecuzione di alcune pagine corali verdiane, mentre il secondo vedrà un breve percorso di visita al Museo dell'Opera e un laboratorio dedicato alla realizzazione di un ritratto verdiano, ricavato da un'osservazione dei criteri che hanno ispirato nel tempo l'iconografia del compositore (costo 1 € a bambino).

Ultima iniziativa per questa prima serie è il Progetto di divulgazione musicale dedicato alla scuola secondaria di II° grado: si tratta di incontri della durata di un'ora e mezza, condotti da un esperto e svolti con l'ausilio di materiali audio e video realizzati ad hoc e dispense distribuite a tutti gli studenti. Gli incontri non sono lezioni cattedratiche, ma prevedono un'interazione diretta ed immediata con il pubblico, e vengono di norma realizzati con una singola classe (gratuito). Per info e iscrizioni CEM LIRA tel. 0521 255826, www.parlaredimusica.it

Torna su
ParmaToday è in caricamento