chiusura centro vaccinale di colorno

No alla chiusura del polo pediatrico vaccinale di Colorno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Nella giornata del 16 ottobre 2017, abbiamo appreso, che il centro vaccinale pediatrico loco presso la casa della salute di Colorno, è stato chiuso.   Ora chiunque debba vaccinare il suo bambino, è costretto a recarsi a Parma presso il punto pediatrico di Via Leonardo Da Vinci.   La decisione è stata presa successivamente al decreto vaccini, convertito in legge al 28 luglio 2017.   Tale decreto rende obbligatorio una lunga serie di vaccini, per i minori compresi tra 0 e 16 anni, con alcuni di essi soggetti a revisione ogni 3 anni.   A seguito di tale decreto, Fratelli d’Italia - Alleanza nazionale di Colorno, ritiene assolutamente ingiusta ed ingiustificabile la chiusura del polo vaccinale Colornese; già preceduta dalla dismissione di servizi utili, come visite per la patente, e mammografie. Di certo tutto questo, arrecherà notevole disagio per le famiglie interessate, specie per coloro che lavorano.   Siamo quindi a chiedere  all’amministrazione comunale , maggiori dettagli in merito;  Finora non c’è stato dialogo e confronto sul tema e i cittadini non possono rimanere  all’oscuro di tutto.   Risparmiare sulla salute dei cittadini, per Fratelli d’Italia è intollerabile, e per questo siamo pronti a scendere in piazza, con presidi e raccolta firme.   Nicola Scillitani Coordinatore comunale Fratelli d’Italia - An di Colorno

Torna su
ParmaToday è in caricamento