Cooperative sociali. l'innovazione chiama

sabato 1 dicembre: in presenza degli Assessori Laura Rossi e Marcella Saccani, si terrà un incontro sull'innovazione delle cooperative sociali. Un' occasione importante per il Consorzio Solidarietà Sociale di Parma e le sue 37 cooperative socie e il futuro del welfare locale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Cooperative Sociali, l'innovazione chiama

Il Consorzio Solidarietà Sociale di Parma promuove il seminario "PENSIERO LUNGO
SUL NUOVO WELFARE: l'innovazione nelle cooperative sociali"
Sabato 1 dicembre dalle 9.00 alle 16.30
Strada Cavagnari 3, Parma


Le cooperative sociali di Parma alla prova dell'innovazione. Sarà questo il tema centrale del seminario organizzato dal Consorzio solidarietà sociale, che si svolgerà sabato 1 dicembre dalle 9.00 alle 16.30 nella sede di strada Cavagnari 3, a Parma. Saranno presentati dati, esperienze e proposte che partono dai cambiamenti attuati dalle cooperative sociali per rispondere con creatività alle nuove sfide del welfare, in un periodo di
grave crisi economica. Il Consorzio, fondato nel 1984, rappresenta 37 cooperative sociali di Parma e provincia, che operano nei settori della disabilità, infanzia-minori-giovani, salute mentale e inserimento lavorativo, coniugando impresa e solidarietà. Con questo seminario, intitolato "Pensiero lungo sul nuovo welfare", il Consorzio vuole offrire alle istituzioni e ai cittadini un momento comune di confronto e progettazione, che parta dal quotidiano lavoro delle cooperative sociali. Il seminario, promosso dal piano formativo fon.coop e irecoop e organizzato con il patrocinio di Confcooperative-Federsolidarietà e Legacoop, si aprirà con i saluti del vicepresidente del Consorzio, Alessandro Catellani. Pietro Stefanini, in qualità di esperto in servizi sociali, modererà l'intera giornata partendo da un'analisi della storia del welfare locale. L'appuntamento sarà strutturato in due parti: in mattinata, dopo i contributi di Consorzio Federsolidarietà e Legacoop, Luca Fazzi (docente Università di Trento) e Michele Gagliard
(responsabile Gruppo Abele di Torino) esporranno rispettivamente interventi sui temi "L'innovazione nelle cooperative sociali in Italia" e "Le parole da non perdere di vista per uno sviluppo sostenibile". Nel pomeriggio la cooperativa sociale Vedogiovane di Novara, Bottega del Possibile e Coldiretti di Torino e la cooperativa sociale Ecoliving di Forlì presenteranno le loro esperienze di innovazione nelle risposte ai bisogni e nella capacità di cogliere le nuove domande delle comunità territoriali.

Saranno presenti anche gli assessori Marcella Saccani per la Provincia di Parma e Laura Rossi per il Comune di Parma

 

Torna su
ParmaToday è in caricamento