menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo Maggio Popolare, contestata l'Unione Industriali: 'Game Over, stop Jobs Act'

Dopo essere passati in via Bixio il corteo si è spostato davanti alla sede di Confindustria: sono stati accesi alcuni fumogeni, attaccati alcuni manifesti contro il Jobs Act

Giunto alla settima edizione il corteo del Primo Maggio Popolare, promosso dall'Unione Sindacale Italiana di Parma e partecipato da tutte le realtà antagoniste di Parma, dal movimento di lotta per il diritto alla casa allo Spazio Popolare Autogestito Sovescio, dallo spazio occupato Art Lab al collettivo Insurgent City è partito stamattina verso le ore 11 da piazzale Barbieri. Ad aprire il corteo lo striscione dell'Usi 'La lotta è di classe'. Dietro gli striscioni, le bandiere e i cartelli dei movimenti; da quello contro lo sgombero dello spazio Sovescio. Dopo essere passati in via Bixio il corteo si è spostato davanti alla sede dell'Unione Industriali di Parma: sono stati accesi alcuni fumogeni, attaccati alcuni manifesti contro il Jobs Act ma non c'è stata nessuna tensione con le forze dell'ordine. Il corteo, contraddistinto dalla musica della A Band e degli Ottoni a Scoppio, è poi giunto in piazzale della Pace per il comizio. Per tutto il pomeriggio è in corso la festa popolare presso il parco Pellegrini in viale Mentana. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento