menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Tredicenni si buttano sotto le auto e fingono di farsi investire"

L'allarme del sindaco di Sorbolo

A lanciare l'allarme è il primo cittadino di Sorbolo, Nicola Cesari, ma altri cittadini hanno segnalato la nuova 'moda', pericolossisima, che sarebbe presente tra i giovani e giovanissimi di Sorbolo. Si parla di 13-14enne che in almeno tre occasioni avrebbero finto di farsi investire, buttandosi sotto le auto di ignari automobilisti. Tutto per gioco, per un divertimento di cui non si capisce il senso. 

IL POST DEL SINDACO - "A Sorbolo è nata una nuova disciplina: "Il mi butto in mezzo alla strada e faccio finta di farmi investire sotto la tua auto" È già la terza o quarta volta che accade...i cittadini ci hanno segnalato questa pericolosa pratica e stiamo cercando di risalire ai responsabili (si vocifera di un paio di ragazzi di 13/14 anni). Vorrei sottolineare che lo facciamo solo per evitare l'irreparabile e non per farci pubblicità con i social...e tanto meno perché qualcuno pensi di emulare una simile pratica, ormai i cittadini segnalano ogni pratica pericolosa in diretta. Le tre segnalazioni hanno già dato un importante indizio, risalendo al responsabile provvederemo a segnalarlo ai genitori affinché intervengano loro stessi per evitare il peggio. Vi preghiamo di inviarci per posta privata altre segnalazioni in merito..possibilmente in diretta. La zona preferita dai questi soggetti è il centro sportivo e il centro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Approvato il decreto: coprifuoco alle 22 fino al 1 giugno

  • Sport

    L'ennesima rimonta avvicina il Parma alla Serie B

  • Cronaca

    Covid: 67 nuovi casi e 3 morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento