150° dell'Unità d'Italia: ecco i negozi aperti. Il 18 "ponte" comunale

In occasione della festa nazionale alcune categorie potranno decidere se aprire o meno. Tra i supermercati, alzeranno la saracinesca l'Esselunga, il Panorama e il Conad. Il 18, invece, il Comune è chiuso

Si è riunito in municipio il tavolo di coordinamento per decidere la deroga alla chiusura degli esercizi di vendita al dettaglio per la prossima festività del 17 marzo. Assieme a Paolo Zoni, assessore al Commercio, e ad alcuni tecnici del Comune erano presenti, come previsto dalle normative sulla materia, i rappresentanti delle associazioni locali di categoria delle imprese del commercio (Ascom, Confesercenti, Federdistribuzione, Apla, Cna, Gia, Federdistribuzione), i sindacati dei lavoratori dipendenti (Cgil, Cisl e Uil) e alcuni consiglieri dei quartieri cittadini.
A fronte della richiesta di apertura pervenuta al Comune dalle due strutture cittadine di Esselunga, Panorama e Conad Campus, è stato quindi deciso, nonostante siano emersi pareri contrastanti durante la riunione, di consentire l’apertura di queste strutture commerciali che hanno però dovuto rinunciare ad una delle otto aperture già previste e calendarizzate durante le festività nell’anno. In particolare l’Esselunga di via Emilia Est rinuncerà all’apertura di domenica 20 marzo, quella di via Traversetolo dell’8 maggio, il Conad Campus del 27 marzo e il Panorama del 4 settembre.
La chiusura del 17 marzo non tocca invece il mondo dell’artigianato: ad esempio panificatori, acconciatori, estetisti e altri mestieri artigianali potranno decidere liberamente se restare aperti.
Anche le bancarelle saranno regolarmente presenti. Sono infatti confermati il mercatino dell’Antiquariato di via D’Azeglio, il mercato di via Montanara e via Zanguidi, quello di via Pertini (di fronte all’Esselunga di via Traversetolo) e quello in piazzale Matteotti.

Categorie che potranno decidere se tenere aperto il 17 marzo: rivendite di generi di monopolio, esercizi di vendita interni a campeggi villaggi e complessi turistici o alberghieri, esercizi di vendita al dettaglio situati nelle aree di servizio lungo le autostrade, nelle stazioni ferroviarie, marittime  ed aeroportuali, rivendite di giornali, fiori, piante, articoli da giardinaggio, gastronomie, gelaterie, rosticcerie, pasticcerie, esercizi specializzati nella vendita di bevande, mobili , dischi, libri, nastri magnetici, musicassette, videocassette, oggetti d’antiquariato, opere d'arte, stampe, cartoline, articoli ricordo e artigianato locale, presso le stazioni di servizio e presso le sale cinematografiche, pubblici esercizi (bar e ristoranti).

UFFICI COMUNALI
Gli uffici comunali rimarranno chiusi venerdì 18 marzo, in occasione del “ponte” per la festa del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, in programma giovedì 17 marzo.
Verranno comunque garantiti i seguenti servizi: l’accoglienza presso l’Albo Pretorio del Palazzo Municipale; i servizi demografici (Anagrafe e Stato Civile) con appositi turni di servizio dalle 8 alle 17.30; l’Informagiovani.
Gli sportelli polifunzionali, il punto informazioni del Duc effettueranno il normale orario di lavoro così come il contact center. Resterà aperto anche il Polo Socio Territoriale Pablo-Golese San Pancrazio di via Marchesi 37/a.
Nel campo dell’assistenza domiciliare agli anziani saranno garantiti dalle Cooperative aggiudicatarie dell’appalto i servizi minimi essenziali. E’ inoltre assicurato il funzionamento di pronto intervento a tutela dei minori. Attivo anche il centro ascolto Caritas per le emergenze.
Turismo
Lo Iat di via Melloni (Informazione Accoglienza Turistica) sarà aperto dalle 9 alle 19.  Aperti anche il Museo dei Burattini dalle 9 alle 17; la Pinacoteca Stuard dalle 9 alle 18.30, Palazzetto Eucherio Sanvitale; l’Istituzione Casa della Musica e tutti i suoi uffici e servizi ( Biblioteca/Mediateca - Museo dell'Opera, Museo Casa Natale Toscanini e Casa del Suono). In particolare, il Museo dell'Opera - Museo Casa Natale Toscanini e Casa del Suono osserveranno le seguenti aperture: giovedì 17 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18;  venerdì 18 dalle 10 alle 14. La Biblioteca/Mediateca rimarrà aperta venerdì 18 dalle 9 alle 13.
Biblioteche e servizi cimiteriali
Rimarranno aperte le strutture dell’Istituzione Biblioteche.
Per quanto riguarda i servizi cimiteriali,  gli orari di apertura e chiusura degli uffici aperti al pubblico (Ufficio Gestione Sistema Cimiteriale addetto ai servizi cimiteriali) sono i seguenti: venerdì 18 Marzo: mattino 08.30/12.30 - pomeriggio 15.00/17.00.
La  Polizia Municipale predisporrà appositi turni di servizio sulla base delle eventuali esigenze operative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ASILI
“Sospenderemo l’attività nei nidi e nelle scuole per l’infanzia il 18 marzo, in occasione del ponte legato alla festa nazionale per il 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, perché i servizi educativi non rientrano nei cosiddetti "servizi essenziali" e abbiamo deciso di uniformare la loro chiusura con quella degli altri uffici del Comune”. Risponde così Giovanni Paolo Bernini, assessore alle Politiche per l’Infanzia e la scuola, all’interrogazione della consigliera Carla Mantelli. “Aggiungo inoltre che, se le scuole rimanessero aperte, potrebbero trovarsi in difficoltà  per qualsiasi esigenza di carattere manutentivo e logistico, - aggiunge l’assessore -  perché gli Uffici dell’Assessorato sono chiusi come tutti gli altri non addetti ai servizi essenziali. Applicheremo infine alle rette degli asili la detrazione giornaliera per la chiusura del 18 marzo, come previsto dall’articolo 7 dal vigente regolamento per la determinazione delle tariffe”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento