menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura al Pronto Soccorso: 18enne ubriaco con un coltello minaccia di aggredire i medici

Il giovane, in coda con gli altri cittadini, era stanco di aspettare ed ha anche minacciato di danneggiare gli arredi: sul posto le Guardie giurate ed i carabinieri

Si è recato al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma e si è messo in attesa, come i tanti cittadini che, ogni giorno, si recano presso l'ospedale per problemi urgenti. Un 18enne, sotto l'effetto dell'abuso di alcool, ad un certo punto ha iniziato ad urlare ed ha minacciato di aggredire i medici e di danneggiare gli arredi della struttura. Alcune persone hanno cercato di calmarlo ma il giovane ha proseguito: era stanco di aspettare e voleva che i medici lo vedessero. L'episodio è avvenuto nella notte tra domeniica 25 e lunedì 26 marzo. Sul posto sono arrivate prima le tre Guardie giurate, che sono di servizio al Pronto Soccorso e poi i carabinieri, che sono riusciti a riportare la situazione alla normalità. Il 18enne aveva con sè due coltelli a serramanico, tra cui uno di 14 centimetri. Per lui è scattata la denuncia per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento