menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polfer, 22enne senegalese denunciato per violenza e oltraggio a pubblico ufficiale: avrebbe ingiuriato un capo treno

L'episodio è accaduto qualche giorno fa sulla tratta Suzzara-Parma. Il giovane avrebbe minacciato il ferroviere di fronte ai passeggeri, perché aveva fatto scendere una sua conoscente senza biglietto con l'aiuto dei Carabinieri...

Denunciato in stato di libertà un cittadino senegalese di 22 anni, residente nel parmense, con l'accusa di oltraggio e violenza nei confronti di un capo treno, nel ruolo di pubblico ufficiale. Il fatto è avvenuto pochi giorni fa. Gli agenti della Polizia Ferroviaria sono intervenuti al binario 8 della stazione di Parma su richiesta del capo treno del convoglio proveniente da Suzzara (MN).

L'uomo ha riferito agli agenti che il giovane lo aveva ingiuriato pesantemente e minacciato di fronte anche ad altri passeggeri perché, a suo dire, aveva fatto scendere alla stazione di Sorbolo una sua conoscente priva di biglietto, con l'ausilio dei Carabinieri. Secondo quanto riferito dal capo treno il ragazzo gli contestava un “eccesso di zelo” nello svolgere il suo compito di controllo.

In seguito alla denuncia del ferroviere formalizzata nei confronti del ventiduenne senegalese, non nuovo secondo la Polfer a simili episodi, il ragazzo è stato accompagnato nella sede della Polizia della stazione di Parma e deferito all'autorità giudiziaria in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento