menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liberazione, ordinanza del sindaco: vietato vendere bevande in contenitori di vetro e latta

Divieto assoluto di vendita e somministrazione di bevande ed alimenti in contenitori di vetro e di latta di qualunque genere, per asporto, nella zona attorno a piazza Garibaldi, in occasione della giornata del 25 aprile, dalle 11 di venerdì 25 alle 3 di sabato 26

Considerata la necessità di prevenire possibili episodi di vandalismo, in particolare l’abbandono al suolo ed il lancio di bottigliette di vetro o lattine ai danni di automobilisti e passanti in occasione della manifestazione per le celebrazioni del 25 aprile 2014, che si terrà in Piazza Garibaldi la sera stessa, il sindaco, con propria ordinanza, ha previsto quanto segue.

Nel rispetto degli orari di attività degli esercizi pubblici, è previsto il divieto assoluto di vendita e somministrazione di bevande ed alimenti in contenitori di vetro e di latta di qualunque genere, all’interno del perimetro delimitato dalle seguenti strade: B.go G. Tommasini, Via N. Sauro, Strada Cavestro, P.za della Steccata, Via Mameli, Via Mistrali, B.go XX Marzo, per tutto il periodo di durata della manifestazione suddetta e precisamente dalle ore 11,00 di venerdì 25 aprile 2014 fino alle ore 03,00 di sabato 26 aprile 2014, fatto salvo il caso della somministrazione ad avventori seduti ai tavoli dei pubblici esercizi che si avvalgono di spazi esterni ai locali, occupati in concessione. L’inosservanza all’ordinanza rappresenta illecito amministrativo ed è punibile con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 25,00 ad euro 500,00

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

  • Economia

    Morte del lavoratore 37enne, Cgil: "Imperativo un cambio di passo"

  • Cronaca

    Tragedia a Sorbolo: morto operaio di 37 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento