menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la moglie, la cognata e il nipote: in manette 29enne

Dopo l'ennesima aggressione nei confronti della moglie, esteso anche alla cognata e al nipote 15enne che erano intervenuti a soccorrerla, finisce in manette un nordafricano 29enne

E' finito in manette dopo mesi di maltrattamenti nei confronti di sua moglie un nordafricano 29enne. I fatti risalgono al 15 novembre scorso quando l'uomo, rincasando a casa in evidente stato di ebrezza, ha inveito nei confronti della donna picchiandola ripetutamente. Sentendo le grida della donna accorre sua sorella che vive nella porta a fianco con suo figlio 15enne.

L'uomo picchia anche loro ma davanti all'arrivo della Polizia sembra calmarsi, ragione per cui la vittima sceglie di non denunciarlo. Non appena gli agenti si allontanano dall'abitazione, l'uomo picchia nuovamente sua moglie e la sorella, quando gli agenti tornano sul posto appena dieci minuti dopo trovano le vittime bloccate per terra afferrate per il collo dal 29enne. L'uomo, residente a Parma da anni e regolare sul territorio, aveva un lavoro ed era incensurato. Arrestato per maltrattamenti in famiglia, è stato anche denunciato per percosse e lesioni personali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento