menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Facevo l'ambulante, ora mangio alla Caritas, i miei figli hanno il dovere di aiutarmi"

Luca, 50 anni, per quindici ha fatto i mercati a Parma e provincia, poi la crisi e la chiusura dell'attività. "Ho perso la casa e tutti i miei beni". Si è rivolto allo sportello dell'Avvocato di strada: i parenti sono tenuti per legge a sostentarlo

Luca (nome di fantasia) si è ritrovato a 50 anni senza un futuro davanti. Ha chiesto aiuto ai figli che non hanno intenzione di sostenerlo. Così si è rivolto allo sportello dell'Avvocato di strada di Parma per chiedere giustizia e il rispetto dei doveri dei parenti rispetto ad un congiunto in stato di necessità. Un dovere che è stabilito dal Codice Civile.

Dopo quindici anni con la licenza da ambulante Luca è stato costretto a smettere: lavorava nei mercati di Parma e provincia ma la crisi economica sempre più pressante non li ha lasciato scampo: ha dovuto chiudere la licenza. Rimanevano i debiti, che ha pagato perdendo la casa e tutti i suoi beni. Così si è ritrovato a mangiare alla Caritas di Parma, un destino comune a sempre più persone, sia italiane che straniere. Non sa dove dormire, è diventato un senzatetto: rimane di notte in strada o sotto qualche ponte in città. Nel corso degli anni di lavoro non ha maturato i requisiti pensionistici, nè per l'età nè per i contributi versati. I figli vivono in provincia di Parma e lavorano: Luca si è rivolto allo sportello dell'Avvocato di strada, che si occupa di consulenza giuridica di persone senza fissa dimora, per avere un aiuto. 

Alessia Boldrini vice coordinatrice di avvocato di strada onlus ci racconta: "Luca ha chiesto una consulenza allo sportello dell'Avvocato di strada per avere una legittimazione giuridica alla richiesta di sostentamento, alla richiesta di sostegno economico da parte dei figli. In effetti è previsto dal nostro codice civile, i prarenti di primo grado devo sostentare il padre perrchè c'è un'obbligazione naturale e giuridica a sostenere un parente in stato di difficoltà come lui. In questo caso poi i figli lavorano e sono obbligati ad aiutare il padre". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

  • Cronaca

    Covid: a Parma quasi 48 mila vaccinati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento