Non si ferma all’alt, inseguimento da film in via Emilio Lepido: denunciato

Un giovane 22enne guidava senza casco una moto priva di targa e assicurazione

Ha pensato bene di poter ignorare l'alt dei carabinieri e sfrecciare con la sua moto. Fiammante. Sarà stata la sfacciataggine dei vent'anni oppure il senso dei poter sovvertire le regole, sintomo di un potere immaginario ma adrenalinico. Non si sa bene cosa abbia spinto un 22enne, evidentemente sprezzante del pericolo, a ignorare il posto di blocco di Via Emilio Lepido del Nucleo Operativo e Radiomobile nella notte tra sabato e domenica. Il giovane, alla guida di un motociclo privo di targa, di casco, di assicurazione e con patente non revisionata, non si è fermato all’alt della pattuglia ma è stato bloccato in strada Langhirano dopo lungo inseguimento ad alta velocità e a tratti anche contromano. La fine della corsa è arrivata dopo tantissimi rischi corsi e si è conclusa con il mezzo sequestrato e una contravvenzione per tutte le violazioni per qualche migliaio di euro. Il giovane è stato denunciato anche alla Procura per resistenza al pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento