menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La protesta dei ristoranti 'ribelli' a Parma è un flop

Da oggi al via la campagna #Ioapro: in città e provincia pochissimi gestori stanno tenendo aperto, sfidando le regole della normativa anticontagio

La protesta dei ristoratori nella nostra città e in provincia, annunciata nei giorni scorsi con lo slogan #Ioapro si è rivelata un flop. Oggi, venerdì 15 gennaio, data indicata per l'inizio della mobilitazione dei gestori - che avevano annunciato la volontà di tenere aperti i propri locali, sfidando le regole disposte dai decreti del Governo - quasi tutti i bar e ristoranti di Parma e provincia sono rimasti chiusi per l'ora di pranzo e sono attivi solo per l'asporto, come stabilito dalle regole per la zona arancione. 

Alcuni proprietari e gestori coraggiosi però hanno deciso di partecipare alla protesta: qualche bar in città e pochissimi ristoranti e locali in provincia. Qualcuno infatti ha deciso di far entrare i clienti, seguendo però tutte le disposizioni relative al distanziamento sociale, all'igienizzazione delle mani e al numero massimo di clienti all'interno. 

In centro e nelle zone limitrofe i locali - bar, pizzerie e ristoranti- hanno deciso di tenere le serrande abbassate e di non partecipare alla protesta, tranne rarissime eccezioni. Anche in periferia la situazione è sostanzialmente la stessa: i gestori che hanno partecipato alla protesta si contano sulle dita di una mano. Anche in alcuni comuni della provincia ci sono casi di proprietari che hanno deciso di sfidare le regole e tenere aperto.

Le associazioni di categoria, del resto, nei giorni scorsi avevano fortemente sconsigliato i proprietari di bar e ristoranti del nostro territorio di partecipare ad una forma di protesta che precede il non rispetto delle regole della normativa antiCovid, mettendo in allerta sui possibili rischi di sanzioni salate per i gestori e i clienti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento