rotate-mobile
Cronaca

Irregolarità sanitarie: sanzioni per una farmacia di Parma

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (Nas) di Parma hanno scoperto alcune irregolarità in una farmacia cittadina durante un'ispezione igienico sanitaria

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (Nas) di Parma hanno scoperto alcune irregolarità in una farmacia cittadina durante un'ispezione igienico sanitaria. L'intervento, condotto alcuni giorni fa, ha consentito di accertare due violazioni.

La prima violazione individuata riguarda la mancata predisposizione di idonee condizioni di conservazione e custodia per le bombole di ossigeno terapeutico presenti all'interno della farmacia. Si tratta di una carenza che potrebbe compromettere la sicurezza dei clienti e del personale.

La seconda violazione evidenziata riguarda l'uso improprio dei locali adibiti a laboratorio galenico, impiegati in modo promiscuo e non conforme alla specifica destinazione d'uso. Questa pratica compromette l'ambiente di lavoro e potrebbe influire sulla qualità dei prodotti preparati.

In risposta a queste violazioni, il legale rappresentante della farmacia ha ricevuto una prescrizione per l'irregolarità relativa alle condizioni di conservazione delle bombole di ossigeno. Per la seconda violazione, invece, è stata comminata una sanzione pecuniaria di 3.098 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolarità sanitarie: sanzioni per una farmacia di Parma

ParmaToday è in caricamento