rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

A cent’anni sconfigge il Covid: Ester è nata due volte

La ragazza di Borgo Naviglio ha stupito tutti: senza complicanze è uscita dalla guerra

Ester Incerti è nata a Parma il 100 anni fa. Una vita fa: è il caso di dirlo senza essere smentiti. Un secolo è lungo abbastanza per includere tutto: vita, morte - quella prematura di suo marito - dolore e gioia. Quella di aver combattuto e vinto il Coronavirus. A 100 anni è stata come rinascere di nuovo. Ha vinto guarendo, stupendo gli operatori della casa di riposo Asp I Lecci, la seconda casa della signora Incerti, una ragazza di Borgo del Naviglio che in mezzo alle fatiche della vita, con una guerra sulle spalle, ha cresciuto un figlio e ha visto tirarsi su due nipoti. 

La sua più grande passione è quella dell’uncinetto. Una forma d’arte ormai desueta, ma non per Ester che ha passato la sua vita all’ombra dei tessuti. Ha vissuto fino ai 96 anni da sola, poi la rottura del femore e un iniziale deterioramento cognitivo hanno fatto si che tra i 96 e i 98 anni vivesse con il figlio. Fino alla decisione della famiglia di affidarla all’Asp, una casa per anziani due ha visto il trionfo della vita. Ester per i cent’anni si è regalata un dono speciale. Aver battuto il Coronavirus senza complicanze: un regalo dal sapore speciale che segna la vittoria di una donna nata cento anni fa. Nata due volte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A cent’anni sconfigge il Covid: Ester è nata due volte

ParmaToday è in caricamento