menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingresso A1, nuova rotatoria “Cambia in meglio la porta di accesso a Fidenza"

Partiti a San Michele Campagna i lavori di fronte al casello dell'A1. Sopralluogo del Sindaco Massari con gli assessori Malvisi e Bonatti. Il primo cittadino: “La città ha ripreso a correre”

Arrivato a fine giugno l'ok del Ministero della Infrastrutture e Trasporti, sono iniziati immediatamente i lavori per la realizzazione della nuova rotatoria in località San Michele Campagna, di fronte al casello dell'autostrada. “Una delle porte di accesso principali a Fidenza cambia in meglio, diventando più sicura per gli automobilisti e più funzionale per le imprese adiacenti al Fidenza Village. E' un'opera che procede parallelamente ai cantieri delle rotatorie di via Martiri delle Carzole e di via Gramsci, a ridosso del centro. Tutte e tre rappresentano una riqualificazione viabilistica e urbana necessaria per una città efficiente e moderna. Fidenza ha ripreso a correre, lo voglio dire, liberando cantieri che complessivamente cubano quasi 1,5 milioni di euro”.

Il Sindaco Andrea Massari commenta così l'intervento, nel corso di un sopralluogo compiuto stamane sul cantiere, insieme agli assessori Davide Malvisi (Lavori Pubblici), Fabio Bonatti (Attività produttive) e all'architetto Alberto Gilioli (Dirigente dei Servizi Tecnici comunali).

Infrastruttura di valore economico pari a 478.000 euro realizzata dall'impresa fidentina Chiesa Costruzioni, la rotatoria sarà conclusa entro la fine di agosto ed è completamente a carico dei privati, come opera di urbanizzazione prevista da una specifica scheda di riqualificazione. La nuova rotatoria lavorerà “in ticket” con la rotatoria già oggi esistente, regolando un meccanismo di scambi veicolari tra la strada provinciale 12 e la viabilità di accesso al comparto urbano.

“Effetti positivi sulla circolazione saranno evidenti da subito – spiega l'assessore Malvisi –, perché la nuova rotatoria è stata progettata in modo tale da ridurre i punti di conflitto e la velocità di percorrenza. Allo stesso modo si abbassano anche i tempi di attesa ai rami. La brutta immagine che fino a ieri dava l'area di intervento da vecchi guard rail, segnaletica vecchia e rami dismessi, sarà sostituita da un grande prato verde con alberature ed arbusti, la cui cura è affidata ai privati che si insediano nell'area”.

“Concentrando i lavori durante l'estate, abbiamo abbattuto il disagio per i cittadini e per le attività produttive, col vantaggio, inoltre, che a chi arriverà a Fidenza per la Gran Fiera di San Donnino potremo offrire un restyling davvero importante”, osserva l'assessore Bonatti.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento