Abusa della collega di lavoro: 30enne condannato a 2 anni. Ma la pena è sospesa

Una ragazza parmigiana, impiegata in una ditta un pomeriggio ha subito la violenza sessuale di un operaio di 30 anni che l'ha palpeggiata e poi ha compiuto altri abusi in bagno dopo averla inseguita

E' una storia che viene dalla provincia di Parma, in una località dell'Appennino Parmense. Il luogo della violenza può essere anche quello di lavoro. Oltre alle mura domestiche, tristemente note per episodi di violenza sessuale e sempre più spesso di sangue, anche il posto di lavoro può essere pericoloso.

Almeno per quello che ha subito una ragazza parmigiana, impiegata in una ditta che un pomeriggio ha subito la violenza sessuale di un operaio di 30 anni della stessa ditta che l'ha palpeggiata e poi ha compiuto altri abusi nel bagno della ditta. L'ha inseguita, perchè lei aveva cercato di scappare, e poi l'ha bloccata. Ora il 30enne è stato condannato a 2 anni di reclusione con pena sospesa per abusi sessuali e lesioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento