Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Abusa della nipotina per 9 anni: 71enne rinviato a giudizio

Dagli 8 ai 17 anni la ragazza, ora maggiorenne, ha subito le pressioni sessuali del nonno: contro di lui è stata sporta denuncia, dovrà affrontre un processo con l'accusa di violenza sessuale su minori

Era il nonno, poi è diventato il mostro. Dagli otto ai 17 anni una bambina, ora giovane maggiorenne ha subito abusi sessuali da parte del parente che ha approfittato di lei tra le mura domestiche, di nascosto dagli altri parenti e dai genitori. Un caso di pedofilia nei confronti di una bambina di soli 8 anni, che veniva avvicinata dall'uomo con palpeggiamenti e carezze.


Anni fa le prime confessioni alla madre poi gli abusi sono diventati sempre più insistenti. Alla fine contro il nonno, un 71enne, è stata sporta denuncia per violenza sessuale su minore di 14 anni. Stamattina è stato rinviato a giudizio: dovrà affrontare un processo. La giovane sarà chiamata a ricostruire le tragiche vicende degli ultimi nove anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusa della nipotina per 9 anni: 71enne rinviato a giudizio

ParmaToday è in caricamento