menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abuso di alcol, a Parma e provincia pazienti raddoppiati in sei anni

Oltre 7mila residenti con problemi alcol-correlati e ricoveri ospedalieri in continuo aumento con una crescita del 21% rispetto al 2006. Il consigliere della Lega Nord, Roberto Corradi, ha presentato una risoluzione alla Giunta regionale

Spesso quando si affronta il problema dell’abuso di sostanze, si tende a concentrare l’attenzione sulla droga, dimenticando che l’alcol è una piaga non meno drammatica.
Il Consigliere Regionale della Lega Nord, Roberto Corradi,  prendendo spunto da una recente pubblicazione “Alcol e alcolismo in Emilia-Romanga”, ha sollevato il tema dell’abuso di alcol in Provincia di Parma, territorio che registra uno dei dati più preoccupanti a livello regionale. Per Corradi: “L’abuso di sostanze alcoliche, oltre ad essere considerato uno dei fattori che determina una quota significativa dell’infortunistica stradale, è altresì causa di una serie di gravi patologie sanitarie. In Provincia di Parma i casi di ricovero ospedaliero per patologie alcol-correlate sono in continuo aumento, con una crescita del 21 % in più rispetto al 2006.

Nel parmense, i soli ricoveri ospedalieri ascrivibili all’utilizzo contestuale di alcol (esclusi i ricoveri per patologie connesse all’abuso pregresso di alcol, es. i casi di “cirrosi epatica alcolica”), hanno interessato 1.414 soggetti nell’anno 2009. Ed è anche più che raddoppiato, dal 2003 ad oggi, il numero di nuovi soggetti “in carico” ai Centri alcologici dell’AUSL di Parma. L’importante studio, i cui risultati sono riportati nel volume “Alcol e alcolismo in Emilia-Romagna”, ha quantificato il “sommerso” dei soggetti residenti in Provincia di Parma affetti da problemi alcol-correlati, stimando che il fenomeno investa circa 6.000 cittadini italiani e circa 1.200 stranieri.   In presenza di cifre  così impressionanti, occorre che la Regione potenzi il proprio intervento e soprattutto le iniziative di prevenzione.”

Con la risoluzione il Consigliere leghista vuole impegnare la Giunta Regionale a potenziare le iniziative finalizzate a prevenire l’abuso di alcol in Provincia di Parma, attivando specifiche campagne informative presso le scuole secondarie e potenziando altresì i servizi di prevenzione e cura che si occupano dei soggetti affetti da patologie alcol-correlate in Provincia di Parma.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento